Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

"Come tre sorelle - sostanze stupefacenti" è un racconto d'avventura per ragazzi a partire dagli undici anni di età. Protagoniste sono tre giovani ragazze che frequentano la prima classe della scuola secondaria in una piccola e tranquilla città. Insieme vivranno momenti intensissimi, alle prese con persone ed eventi che le avvicineranno ad un mondo triste e spietato: quello dello spaccio e del consumo delle sostanze stupefacenti. 

20200529 Come tre sorelle

Con l’innocenza ed il coraggio tipici della loro età, affronteranno situazioni rischiose per portare alla luce la verità. Il loro ingegno e la loro forza, unite alla lealtà di un carissimo amico, le porterà a smascherare un traffico di droga, avviato all'interno del loro spazio più protetto: il parco del quartiere. Questa esperienza le condurrà a riflettere molto e rafforzerà la loro amicizia.

La storia è rivolta ai ragazzi adolescenti della scuola media e del biennio superiore, la fascia d’età che inizia ad avvicinarsi al tema della droga e della dipendenza. Il racconto è completato anche da una serie di Note tecniche, da un Glossario e da alcune indicazioni utili a loro ed ai loro genitori, per consentire di informarsi meglio.
Affrontare il tema della droga e della Dipendenza, a casa come a scuola non è sempre facile: è un argomento che comporta imbarazzo e preoccupazione. Si incontra anche una certa resistenza da parte dei ragazzi più grandicelli in quanto l’uso di sostanze “leggere” è purtroppo tollerato se non addirittura condiviso quale esperienza giovanile di iniziazione e partecipazione al nuovo mondo “fuori dalla famiglia”.

Ecco perché è fondamentale iniziare a parlarne presto, sin alla scuola media, quando ancora i ragazzi possono essere orientati, quando ancora è possibile far capire loro la gravità e le conseguenze alle quali può condurre un comportamento superficiale.

Il libro può rappresentare un ponte di dialogo, una narrazione semplice nella quale i protagonisti sono proprio i ragazzi. Il racconto (e soprattutto la ricerca finale) può iniziare ad introdurre l’argomento, per sviscerarlo meglio e far emergere curiosità o paure che i ragazzi non saprebbero o oserebbero chiedere spontaneamente.
Per agevolare la ricerca di informazioni, sul sito internet www.cometresorelle.it sono presenti anche delle pagine – in continuo aggiornamento - con alcune indicazioni utili per progettare un percorso di formazione (libri/film/video/elenco portali istituzionali ecc.).

20200529 Come tre sorelle

Il libro si può acquistare qui

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca