Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

La vittimizzazione sessuale in tenera età genera traumi che possono avere effetti sia immediati sia a lungo termine per chi la subisce. L'abuso sessuale prolungato e intrusivo sulla psiche ancora immatura di un bambino, contribuisce spesso a esacerbare i dilemmi tipici della fase di formazione e di sviluppo dell'identità. 

20200205 vittimizzazione 5

Non so ancora come
né dove né quando.
Per ora le rime
poi forse narrando

20200127 narrare 5

I più fantasiosi, con inconsapevole ironia, lo chiamano il foglio "vai via" Dicono proprio cosi: "mi hanno dato il vai via" sia che si tratti di un vero e proprio decreto di espulsione sia che gli sia stato notificato un più banale ma ugualmente allarmante rifiuto (oppure in certi casi addirittura revoca ) del titolo di soggiorno.

20200224 espulsione 1

I ragazzi adolescenti che assistono ad abusi perpetrati dai loro coetanei su donne e ragazze hanno molte più probabilità di adottare comportamenti aggressivi nei confronti degli altri, di esercitare bullismo e violenza, così come di comportarsi in modo abusivo verso le loro ragazze con cui hanno una relazione.

20200203 contagiosa 5

La dimissione è uno dei momenti più delicati del percorso di comunità, insieme al periodo di inserimento e di osservazione. È il momento in cui l’ospite raggiunge la meta che ha sempre desiderato dal primo istante in cui ha messo piede in comunità e che ha sempre intravisto come un traguardo lontano.

20200217 dimissioni 2

Qualche giorno fa mi sono chiesta per quale motivo il telegiornale ci parlasse di Iman, la bambina siriana di 18 mesi morta tra le braccia del padre che sperava di raggiungere in tempo un ospedale, per salvarla.

20200220 profughi 3

Un adolescente sta vivendo un periodo di definizione e di progressivo consolidamento di un’identità tutta sua, nell’ambito di quella che è una delle fasi più entusiasmanti dello sviluppo umano. La cosiddetta “diffusione dell'identità” è una parte importante di questo sviluppo.

20200205 idendiffusione 3

Allontanamenti zero
vale a dire io non c’ero.
Forse c’ero ma dormivo
se ero sveglio non capivo.

20200217 allontanamento 5 

Molti adolescenti fanno fatica a controllare i loro impulsi interagendo sui social, in quella che è spesso un’attività frenetica per vivere emozioni passeggere e per provare un senso di potere online. Questi fattori emotivi aumentano potenzialmente il rischio di diventare criminali informatici.

20200129 cyber 2 

L’Educatore in mare aperto. Ovvero: il curioso caso del pirata Long John Silver (NarrativaePoesia Editore, 2020) rappresenta la terza dimensione di un’intuizione che ho covato per anni e che mi ha portato prima a produrre un racconto breve, per una serata a tema organizzata da ambienti dell’educativa milanese, quindi un romanzo brillante, con protagonista un educatore al bivio (non a caso s’intitola Una pausa da me stesso) e, subito dopo, questo saggio.

20200210 Toffanin 1

Gli adolescenti sanno davvero come premere come premere i "pulsanti" giusti degli adulti, per rabbonirli, “impietosirli” o anche farli arrabbiare per poi scatenare i loro sensi di colpa e approfittarne.

20200128 manipolare 1

Questa filastrocca è per festeggiare e per ringraziare L’Espresso, che il 9 febbraio 2020 ha pubblicato un’indagine sugli affidi in Val d’Enza incominciando a raccontare una verità diversa da quella propinata dai media in questi mesi.

Ha appena fatto una fermata a Bibbiano
in un viaggio che può arrivare lontano
in un tragitto che ancora ci aspetta
per acquisire una visione corretta.

20200211 Lespresso 2

Per gentile concessione dell'autrice, pubblichiamo un estratto da "La linea gialla" di Stefania Meneghella (L'Erudita editore) 

A undici anni, esiste un solo mondo ed è il mondo delle illusioni. La realtà assume l’aspetto di una sfera cristallina ed ogni momento è un attimo da racchiuderci dentro.

20200130 la linea gialla

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare con uno dei più alti tassi di mortalità tra tutti i disturbi psichiatrici. Si stima che fino al 4% delle donne in Occidente a un certo punto della loro vita vivano questa condizione.

20200127 anoressia 2

L’infelicità sembra contraddistinguere una parte piuttosto elevata degli adolescenti europei, secondo un’indagine OCSE, la quale riferisce che un ragazzo su tre, mediamente, indica su una scala da uno a dieci, una soddisfazione di vita al di sotto della “sufficienza”, con picchi del cinquanta percento in alcuni paesi come il Regno Unito.

20200121 infelicità 3a

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca