Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

1 marzo 2018, nei pressi di Latina. Un carabiniere spara alla moglie, che resta in fin di vita per giorni, e alle due figlie di 8 e 14 anni, uccidendole. Poi si toglie la vita, lasciando precise disposizioni su come impiegare le sue sostanze, spese funerarie incluse.

Il carabiniere ha deciso
il suo lapsus improvviso.

20180321 latina

Per gentile concessione dell'autore e dell'editore, pubblichiamo l'inizio dell'introduzione de "Il rischio di educare. Storie di adolescenti e adulti in relazione" di Lamberto Bertolè (Laurana editore).

Questo libro affronta, utilizzando lo strumento del racconto, la questione del rischio educativo e di cosa significhi educare quando si parla di adolescenti.

20180314 copertina cropped

Un progetto innovativo che lavora con alcuni dei giovani autori di reato scozzesi a più alto rischio, ha rivelato che la maggior parte di loro sono cresciuti assistendo o subendo un trauma significativo all’interno del loro contesto familiare, e che i tre quarti di loro hanno avuto almeno un’esperienza di violenza consumata all'interno delle mura di casa.

20180313 devianza 1

La qualità della crescita e le potenzialità dello sviluppo di un bambino sono condizionate dalla salute e dalla qualità della vita fatta dai suoi genitori, fino a risalire alla loro adolescenza.

20180312 capacità genitoriali 4

Nella coda più fredda di questo inverno ho notizia di una mamma che col suo bambino (non ancora 6 anni) trascorre i pomeriggi in autobus, pur di stare al caldo, perché se il bimbo fa rumore papà si arrabbia. E quando papà si arrabbia, si sa già come va a finire.

4 gradi sotto zero
batto i denti, son sincero.

20180312 autobus 2

Gli adolescenti sono impulsivi per natura, dice la saggezza popolare. Sono come bombe pronte ad esplodere alla minima sollecitazione. I genitori pensano di dover incrociare le dita, sperando che nessuno accenda la miccia che porterà a un'esplosione.

20180306 macchine rischio 2

La tragica storia di tanti ragazzi che portano per sempre i segni dell’abuso di sostanze, mette in evidenza un punto importante che i professionisti della prevenzione e della sanità da lungo tempo conoscono: la dipendenza è una malattia cronica. Ma sottolinea anche un altro aspetto rilevante della dipendenza: l'età media in cui le persone iniziano ad utilizzare droghe può avere un impatto negativo duraturo sullo sviluppo del cervello.

20180306 pericolose droghe 2

Seguendo le indicazioni di Bion potremmo dire che il pensare è il processo creativo di creare legami tra pensieri. Ed il pensare terapeutico comporta soprattutto la creazione di legami di contenimento emotivo, la possibilità di pensare sui sentimenti e il sentimento nel pensare.

20180305 Olivia 3

(Per Beatrice, scomparsa troppo presto, sorriso e riferimento per tanti ragazzi e ragazze della mia città)

Non c’è una logica
neppure un bandolo
una grammatica
chissà, un preambolo.

20180305 scomparsa

Gli operatori che lavorano direttamente con le adolescenti nelle comunità terapeutiche, osservano che l'autolesionismo viene utilizzato sempre di più dalle ragazze come una forma di comunicazione - sul loro stato mentale e sul loro mondo interiore.

20180301 crescita autolesionismo 1a

Gli adolescenti che si sentono discriminati nella loro vita quotidiana - sia a causa della loro razza, sesso, età, sia per le loro dimensioni e caratteristiche fisiche - producono livelli più elevati e costanti di cortisolo, l'ormone dello stress.

20180228 salute discriminazione 1

Abbiamo il vizio con amici e amiche insegnanti, educatori o scrittori, di andare nelle scuole e parlare con gli alunni, meglio se ancora bimbi, dei temi che gli adulti di solito non amano affrontare: guerre, violazioni dei diritti, migrazioni e paure. I bambini sono la platea più impegnativa ed attenta che può capitare di avere.

20180226 bambini

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Seguici anche su Facebook

Link amici

Area riservata