Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

L'adolescenza è un periodo di transizione. La maggiore indipendenza e maturità, associata ai cambiamenti ormonali, può predisporre gli adolescenti a un umore instabile e a variazioni impulsive di comportamento. Tuttavia, alcuni adolescenti attraversano stati d'animo più pesanti di un normale cambiamento di umore e sono clinicamente depressi.

20150224 adolescenti e depressione 2

Gli adolescenti possono lamentarsi inoltre di essere "annoiati" o di non provare piacere nel fare le cose che usualmente piacciono loro. Possono anche iniziare ad allontanarsi da amici e familiari, isolandosi sempre di più nella loro stanza.

 

Secondo l'American Academy of Child and Adolescent Psychiatry, circa il 5 per cento dei bambini e degli adolescenti possono soffrire di depressione in un dato momento.

La depressione negli adolescenti, così come negli adulti, può manifestarsi con espressioni di tristezza o crisi di pianto.

A differenza degli adulti depressi, tuttavia, gli adolescenti possono lamentarsi inoltre di essere "annoiati" o di non provare piacere nel fare le cose che usualmente piacciono loro. Possono anche iniziare ad allontanarsi da amici e familiari, isolandosi sempre di più nella loro stanza.

 

Saper leggere i sintomi

Siccome gli adolescenti con depressione possono anche non lamentarsi di essere "tristi", a volte il loro comportamento e il loro vero stato d'animo viene frainteso a scuola, dai coetanei e dalla famiglia.

I genitori possono notare irritabilità e rabbia. Alcuni ragazzi iniziano a fare lunghi pisolini, altri hanno difficoltà ad addormentarsi. Alcuni perdono il loro appetito, mentre altri iniziano a mangiare eccessivamente.

Di tanto in tanto gli adolescenti hanno pensieri di morte o esprimono intenzioni suicidarie. A volte questi pensieri e sentimenti si manifestano attraverso messaggi sui social media.

La depressione viene diagnosticata quando queste difficoltà cominciano a compromettere le attività quotidiane e i risultati di un adolescente, quando ad esempio viene notato un peggioramento delle prestazioni a scuola, o il ragazzo rifiuta di partecipare alle attività di relazione e sociali, o crea più problemi a casa, oltre a manifestare repentini cambiamenti di umore.

Gli scienziati ritengono che la depressione è causata sia da fattori biologici e ambientali. Gli adolescenti possono avere un rischio maggiore di sviluppare la depressione, se uno dei suoi genitori ha anch'egli disturbi dell'umore di origine depressiva o soffre di disturbo bipolare. Gli adolescenti a rischio possono anche sviluppare depressione dopo un evento o un'esperienza stressante, come la trascuratezza o l'abuso, i problemi di salute, la morte di un parente stretto, o dopo aver sperimentato forme di bullismo, tra cui anche il cyberbullismo.

20150224 adolescenti e depressione 3

Le conseguenze

La depressione non trattata può avere molteplici conseguenze.

Adolescenti depressi sono a più alto rischio di consumo di tabacco, alcol o sostanze illecite, o addirittura di suicidio. Di fatto, secondo i Centers for Disease Control and Prevention, nel 2010 il suicidio è stato la terza causa di morte tra i giovani di età 15-19 anni, ricorda la dottoressa Amy Lynn Meadows, esperta psichiata e pediatra.

Se un adolescente depresso parla di autolesionismo, di morte, o di suicidio, i genitori e gli operatori sanitari dovrebbero prendere queste dichiarazioni sul serio e far valutare la situazione dell'adolescente da un professionista, sia medico o psicologo, in modo da mettere a punto un piano di prevenzione e cura.

Esistono trattamenti efficaci che consentono di affrontare la depressione adolescenziale. Dopo la valutazione, tali trattamenti possono includere la terapia individuale, la terapia familiare o farmaci antidepressivi.

Il trattamento combinato (terapia e farmaci) è spesso il più efficace. Cambiamenti nello stile di vita, dando la priorità a un buon sonno notturno, un moderato esercizio fisico, e relazioni sociali positive, possono a loro volta giocare un loro ruolo nel recupero della depressione.

 

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca