Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

A più di un anno dall'inizio della pandemia milioni di lavoratori da remoto stanno ancora facendo fatica a trovare un efficiente equilibrio tra lavoro e vita privata. Quali sono i segreti per mantenere un ufficio a casa in modo produttivo evitando di peggiorare le relazioni con i familiari?

20210429 working 5 

Utilizzare il rumore bianco per coprire il frastuono domestico, assicurarsi che i vicini rumorosi conoscano i propri piani di lavoro e resistere alla tentazione di controllare dispositivi, mail e siti relativi al lavoro dopo essersi disconnesso alla fine della giornata lavorativa.

Questi sono alcuni dei suggerimenti che Timothy D. Golden, professore alla Lally School of Management del Rensselaer Polytechnic Institute, ha raccolto in più di due decenni di ricerca.

In un articolo recentemente pubblicato su Organizational Dynamics, Golden ha offerto a coloro che lavorano da casa e ai loro manager soluzioni e best practices basate sulla ricerca per affrontare e gestire problemi comuni che impediscono di farcela durante il lavoro da casa.

"Una sfida chiave che la maggior parte delle persone deve affrontare quando lavora da casa è come affrontare e definire in modo efficace i confini tra la vita lavorativa e la vita domestica, il tutto continuando ad essere efficienti e produttivi nel proprio lavoro" ha affermato Golden, uno dei principali esperti di lavoro a distanza.

"La necessità di essere in grado di gestire abilmente i confini tra lavoro e famiglia è oggi assolutamente critica".

Esistono due tipi di lavoratori a distanza: i "segmentatori" lavorano meglio mantenendo una rigida distinzione tra la loro vita personale e il lavoro, mentre gli "integratori" sono a loro agio nel mescolare il loro lavoro e le responsabilità domestiche.

20210429 working 5a

Per lavorare con successo a casa, ha detto Golden, gli individui di entrambi i tipi devono erigere e mantenere i confini in modo che corrispondano al livello di comfort desiderato.

Nell'articolo, Golden ha identificato quattro aree - fisica, comportamentale, temporale e comunicativa - che devono essere considerate affinché dipendenti e manager possano stabilire e gestire con successo i confini tra lavoro e vita domestica.

Tra le altre tattiche, Golden raccomandava di impostare limiti consentiti al rumore domestico, iniziare e terminare la giornata in orari precisi e regolari e, cosa importante, confrontarsi con i membri della famiglia o con coloro che vivono in casa in merito alle regole che si sono stabilite e alle proprie aspettative di lavoro e di interazione.

Ha anche identificato le insidie ​​più comuni che provocano il crollo dei confini stabiliti dai lavoratori da remoto, incluso l'essere non rispettosi delle routine e l’evitare di confrontarsi con i membri della famiglia che “trasgrediscono” i confini stabiliti per il lavoro.

"Sei in uno spazio fisico e mentale diverso quando lavori da remoto o nel contesto di casa" ha sottolineato Golden. "La comunicazione diventa particolarmente cruciale quando sei immerso nell'ambiente domestico per bilanciare tutti gli impegni con successo."


I materiali dello studio sono disponibili sul sito del Rensselaer Polytechnic Institute.
Riferimento bibliografico:
Timothy D. Golden. Telework and the Navigation of Work-Home Boundaries.
Organizational Dynamics, 2021.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca