Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Da dieci anni la guerra è l’unico scenario possibile per milioni di bambini siriani. Sul tema Save the Children ha realizzato un progetto forse unico nel suo genere: oltre 1.900 interviste a ragazzi di 13-17 anni sfollati nel proprio paese oppure accolti in Turchia, Libano, Giordania e Olanda per ascoltare da loro ciò di cui hanno bisogno per stare bene. Le richieste ricorrenti riguardano: un futuro possibile, integrarsi nella comunità, essere protagonisti della propria vita.

20210505 Bambini siriani foto2 

Ho appreso dalla rassegna stampa dell’Istituto degli Innocenti che nelle ultime settimana il nostro Ministero dell’Interno ha siglato un accordo con il quale Unicef si impegna a svolgere gratuitamente, per 18 mesi, un monitoraggio delle modalità e della qualità dell’accoglienza dei bambini e degli adolescenti migranti in Italia, analogamente a quanto già avvenuto con la dichiarazione d’intenti sottoscritta nel 2016.

20210428 soccorso 1

Vengono quasi sempre accompagnati, nonostante le regole anti-pandemia che imporrebbero la riduzione delle presenze allo stretto necessario. Ma i loro accompagnatori, in effetti, sono spesso strettamente necessari.

20210215 accompagnare 4

Secondo i conti di fine novembre 2020, SOS Mediterranee aveva salvato 31.799 persone. Di esse il 22% erano minorenni oltre l’80% dei quali viaggiava solo, vale a dire senza genitori o un adulto che ne fosse responsabile.

20210210 Zaher 4

In un libro di Donatella Di Cesare “Stranieri Residenti” che mi è ricapitato tra le mani in questi giorni, quasi mosso da un impulso suo, come fanno certi libri, ho trovato la commovente etimologia della parola “asilo”.

20200201 asilo 4

Continua a ripeterlo: “sono proprio fortunato”. Io gli credo ma non posso trattenermi dallo scuotere la testa. Non ci vedevamo da alcuni anni. Ora lui vive in Piemonte in un piccolo comune con tanta neve e monti alti “mi piacciono le montagne, molto più del mare. Mi piace camminare, mi piace salire...”

20210118 fortuna 2

Da quando ho letto la sentenza del Tribunale di Agrigento depositata il 15 dicembre scorso, sul naufragio a largo dell’Isola di Lampedusa del 3 ottobre 2013 in cui persero la vita 366 persone, una domanda mi rimbomba in testa: se le avessero chiamate e ancor prima pensate “persone” le avrebbero salvate?

20210107 persone 4

Viva me! Lui dice, o meglio grida dall’altra parte del telefono, proprio così: "viva me!" ed in effetti, chi altri se no? Viva lui che è sopravvissuto alle discriminazioni e alle violenze senza mai rinunciare alla sua identità.

20201026 apprezzare 1

Imperdonabile. Ogni errore commesso da uno straniero, non importa se presunto o reale, se obsoleto o recente, se grave o irrisorio, se meramente segnalato o definitivo, se estinto, pendente o riabilitato, ogni errore, resta indelebile e imperdonabile.

20200720 reato 1

Non basta la barriera trasparente di plexiglass (o plexiglas che dir si voglia) e neppure la mascherina chirurgica a proteggerci. Lui non riesce a guardarmi negli occhi (seppure gli occhi siano l’unica parte del viso che entrambi abbiamo scoperta), fissa un punto tra me e la gamba del tavolo.

20200622 orrore 1

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca