Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

I bambini e gli adolescenti che hanno abbandonato il loro paese subiscono spesso traumi di natura diversa che si accumulano tra loro, meritano pertanto di ricevere particolare attenzione e benevolenza. Alcuni psicologi francesi si sono espressi in questi giorni sulla questione di come aiutare questi minori che hanno attraversato prove che nessun bambino dovrebbe mai vivere.

20150922 adattamento minori 1

Manca all’appello ancora l’ultimo treno, quello delle 23, e i profughi in stazione a Ventimiglia sono già almeno 400. Sudanesi, etiopi, eritrei, ghanesi, profughi del Togo, del Mali e della Guinea, tutti approdati sulle nostre coste nei giorni scorsi. La nostra piccola Africa ligure.
Tra loro, numerose donne anche giovanissime, stremate, stese per terra con occhi e corpi quasi inermi. Bellissime, nonostante tutto.

20150619 ventimiglia

Son gocce dentro al mare.

I sorsi più salati

li voglio dedicare

a quelli mai arrivati.

20150422 filastrocca migranti 3

Sembrava conclusa la vicenda dei bambini congolesi bloccati da mesi nel loro paese per i sospetti di procedure irregolari nell’iter adottivo. Possiamo solo provare a immaginare la sofferenza delle coppie coinvolte e dei piccoli innocenti sballottati e maltrattati a causa di nullaosta e non chiarezze burocratiche.

20150408 adozioni internazionali 2

L’adolescenza del giovane immigrato è caratterizzata, perlomeno dal momento della sua partenza, da un’enfatizzazione dell’aspetto identitario rispetto a quello relazionale. La sfida evolutiva sembra rivolta solo verso se stesso e non verso la coppia genitoriale, come invece solitamente accade in adolescenza.

20150223 Trionfi

Tra il momento in cui un minore solo arriva a Parigi e quello in cui riceve supporto dai servizi sociali, dovrebbe giuridicamente passare un massimo di cinque giorni, il tempo di verificare il suo status. Nella realtà però non è così: trascorrono diversi mesi durante i quali il minore non ha un alloggio stabile e si viene a trovare a volte in situazioni di grande precarietà.

20150128 parigi minori 2

Questa mamma brasiliana

vive alla giornata, tutt'al più alla settimana. 

20150127 filastrocca madre brasiliana

Lei la chiameremo Sara, perché i profughi, i dissidenti, i disertori e i perseguitati, devono, tra le tante perdite, rinunciare anche al nome, all'identità, di modo da non permettere mai al nemico dittatore o persecutore, dotato di buona memoria e maligna pazienza, di vendicarsi contro chi abbia osato ribellarsi e fuggire o contro la famiglia dei fuggitivi rimasti alla sua mercé.

20141002 Ballerini

Venerdì 23 maggio, nell'ultima serata dedicata ai "dialoghi sull'accoglienza", in un'affollata e apertissima Chiesa del Gesù, ascolto l'amico Pino Petruzzelli recitare: "I malvagi sono astuti e arrivano sempre travestiti da bene, dicono di operare per il bene, parlano di necessità storica e sociale e soprattutto sono abili a mettere i poveri contro i poveri.

20140702 ballerini2

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca