Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Se si vuole dar vita a un acceso dibattito, basta chiedere a un gruppo di genitori cosa pensano dell'uso della tecnologia per monitorare la posizione di un adolescente. Molti adulti si dicono decisamente contrari all’idea di seguire da lontano i movimenti di un adolescente, mentre altri si domandano perché mai un genitore attento non dovrebbe farlo.

20181004 localizzare 1

Il racconto dell'esperienza in comunità, fatto un giovane diciassettenne ospite della Fondazione Rosa dei venti onlus.

Partiamo dal presupposto che questa è per me la prima esperienza in comunità. Di certo non è per niente facile entrare e ritrovarmi fuori casa con persone a me completamente sconosciute; è tutta una questione di tempo.

20181008 scrauso 4

Nel corso della prima adolescenza, alle scuole medie, può venire meno il desiderio di apprendere e un ambiente come la classe scolastica spesso diventa un freno per l'espressione e la partecipazione dei ragazzi.

20181003 imparare 5

Dopo che la moglie ha stilato contro di lui una denuncia ben precisa, dopo che le forze dell’ordine hanno dato riscontro, dopo che i bambini hanno raccontato quello che hanno visto e vissuto, dopo la condanna penale e benché soffra di non incontrare i figli (in quanto questi e altri atteggiamenti sconsigliano altre scelte) è venuto in udienza e ancora una volta ha negato tutto. Anche a se stesso probabilmente.

Geloso? No davvero.
Lo giuro, son sincero.
È lei che un tradimento
temeva ogni momento.

20181001 marito geloso 3

Secondo un nuovo studio condotto da ricercatori di tre università statunitensi, gli adolescenti esposti alla violenza rappresentata alla televisione e nei film, e ad alti livelli di conflittualità familiare, sono più propensi ad assumere comportamenti aggressivi.

20181001 media 1

È molto difficile parlare del suicidio di un genitore. A questo evento è associato uno stigma tanto forte che i giovani i cui genitori si sono tolti la vita, devono rivolgersi a degli estranei, per esempio persone che incontrano su internet, per riuscire a confidarsi e a far trapelare il loro dolore.

20181001 suicidio 7

Tutti si arrabbiano, a volte, ragazzi e adulti. La rabbia è un'emozione che può variare da una leggera irritazione a una moderata arrabbiatura, fino alla rabbia vera e propria. La rabbia di un figlio spesso fa sentire a disagio, quindi può provocare una tendenza naturale a smorzarla, tentando di modificare la situazione del ragazzo in  modo tale che la sua rabbia svanisca.

20180725 controllare rabbia 1

Il progetto di legge per riformare l’affido condiviso, presentato dal senatore Pillon, prevede come obbligatoria per tutte le coppie la mediazione. Una condizione che non può essere applicata nei casi di violenza, afferma la Convenzione di Istanbul (approvata dal Consiglio d’Europa e ratificata nel nostro paese nel 2013) e concorda chiunque abbia a che fare con la violenza di genere. Ma il testo in discussione sembra ignorarlo.
Su questo progetto di legge sono state lanciate diverse petizioni, sia a favore sia contro. Tra queste ultime segnalo quella promossa da D.I.RE., la rete nazionale dei centri antiviolenza: https://www.change.org/p/il-ddl-pillon-su-separazione-e-affido-va-ritirato-giuseppeconteit-luigidimaio-alfonsobonafede-matteosalvinimi 

Questo senator Pillon
è davvero un burlon.

20181001 Pillon

A 12 anni, Julien stringe la gola di sua madre, con una corda, la colpisce. La minaccia con martello e coltelli. Melodie, dapprima dolce e cortese, a un certo punto ha iniziato a picchiare il padre e a rubargli soldi. Un diciassettenne, Florent, ha cosparso di benzina sua madre e l’ha minacciata con un accendino. Julien, Mélodie, Florent e gli altri.

20180925 Vep 6

Una nuova nuova ricerca, pubblicata sul Journal of Adolescent Health, indica che un ragazzo su cinque tra i nove e i diciassette anni si troverà a vedere online materiale indesiderato a contenuto sessuale. Lo studio ha anche rilevato che un adolescente su nove viene fatto oggetto di richieste online indesiderate.

20180718 sextortion a

I ragazzi fanno esperienza della depressione in modo più pesante e per periodi di tempo molto più lunghi di quanto i loro genitori siano consapevoli. Alla base di questa sottovalutazione, ci sono diverse ragioni, incluso lo stigma della malattia mentale, e gli adolescenti non sono disponibili a parlarne e a chiedere aiuto, in quanto incolpano se stessi  di sentirsi depressi e non vogliono turbare i genitori.

20180911 negligenza 5a

Ognuno di noi porta nel cuore alcuni insegnanti più di altri. Pietro Bellasi è stato un professore amatissimo da generazioni di studenti e un grande uomo di cultura. Se n’è andato poche settimane fa. Questo ricordo è per lui.

Una filastrocca
fatalmente scocca
per te che avevi il gusto
delle rime al posto giusto.

20180917 bologna 3

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Seguici anche su Facebook

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca