Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

salute mentale

  • Coesione sociale e sofferenza psichica nei giovani

    Il livello di coesione sociale all’interno di una comunità e la qualità dei rapporti di vicinato, può avere effetti a lungo termine sulla salute mentale degli adolescenti e sui loro comportamenti sociali. Lo ha messo in luce una nuova ricerca realizzata presso l'Università di Ottawa.

    20150716 coesione sociale

  • Come il bullismo influenza la struttura del cervello degli adolescenti

    Le conseguenze del vivere in modo continuativo e pesante esperienze di bullismo, sono molto più che psicologiche. La ricerca più recente mostra infatti che possono determinarsi con il tempo anche differenze strutturali, fisiche nel cervello degli adolescenti che vengono regolarmente vittimizzati.

    20181213 effetti 1

  • Come la tecnologia influenza negativamente gli adolescenti a rischio

    Un utilizzo eccessivo della tecnologia è collegato a un incremento, nel corso del tempo, dei deficit di attenzione, dei problemi comportamentali e di auto-controllo per quegli adolescenti  già a rischio a causa problemi di salute mentale.

    20170504 digitale 1

  • Comprensione dei genitori e capacità di adattamento degli adolescenti

    Gli adolescenti i cui genitori sanno comprendere meglio le loro esperienze quotidiane, sviluppano un maggiore capacità di adattamento psicologico alle situazioni, suggerisce uno studio nel numero di ottobre della rivista di medicina psicosomatica Journal of Medicine Biobehavioral, la pubblicazione ufficiale della American Psychosomatic Society.

    20141105 comprensione 2

  • Cosa rischiano i ragazzi che sono stati vittime di bullismo alle elementari

    Una ricerca pubblicata in questi giorni descrive le pesanti conseguenze della vittimizzazione bullistica, subita nel corso dell’infanzia, sulla salute mentale degli adolescenti.

    20180118 bullismo e pari 3

  • Essere resilienti non rende necessariamente felici

    Viviamo in tempi difficili e incerti e ci viene costantemente ricordato di rimanere resilienti di fronte alle avversità. Suggerimenti su come rimanere forti e gestire le battute d'arresto inaspettate recuperando - e persino crescendo come persone – arrivano in continuazione. Questo genere di messaggi può essere utile, ma dobbiamo prima chiederci cosa significa veramente essere resilienti e a cosa serve?

    20210211 rende 5

  • I giovani adulti sono suscettibili a un'alimentazione disordinata

    Mentre gli studenti attraversano un periodo difficile come nessun altro prima, molti di loro stanno tenendo sotto controllo loro salute mentale e cercano di fare del loro meglio per stare bene. Alcuni stanno pensando di impegnarsi di più per migliorare la loro relazione con l'esercizio e con il cibo. Eppure molti di loro scaricano su un’alimentazione disordinata le difficoltà che stanno vivendo.

    20210311 eating 1 

  • Il benessere di una famiglia nel rapporto con la natura

    Lo affermano coloro che studiano i fattori benefici per la salute, e lo sa qualsiasi genitore con buon senso, il contatto con la natura è importante per il benessere personale. Dalla diminuzione dell'asma e dell'obesità all'aumento delle immunità e del sonno di qualità, l'esposizione all'aria aperta fa bene a tutti.

    20210121 parchi 2 

  • Il trauma infantile andrebbe trattato come un fattore critico di salute pubblica?

    Quando i funzionari della sanità pubblica vengono a conoscenza di un'epidemia di epatite  o di influenza, entrano in azione con campagne di informazione, monitoraggio e sensibilizzazione. Dovrebbero agire con la stessa urgenza e preoccupazione quando si tratta di traumi infantili?

    20181119 illness

  • L’importanza di condividere i problemi di salute mentale

    Ora più che mai, in questo periodo ancora difficile, esiste il bisogno di aiutare le persone, in particolare i giovani adulti, che stanno affrontando problemi di salute mentale. Questo richiederà maggiori risorse, esperti e una ridefinizione dei modi in cui scuole e luoghi di lavoro possono attutire lo stress delle persone anziché peggiorarlo.

    20210722 problemi 1

  • L’isolamento può influenzare psicologicamente i più giovani

    Il confinamento può influenzare seriamente i ragazzi più giovani da un punto di vista psicologico, ma i genitori hanno l'opportunità, attraverso le loro azioni e la loro comunicazione, di aiutare a evitare il peggio.

    20200518 isolamento 3

  • La depressione adolescenziale è legata anche alla depressione dei padri

    Gli adolescenti i cui padri hanno sintomi depressivi hanno maggiori probabilità di fare a loro volta esperienza dei sintomi della depressione, secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della University College London.

    20171120 depressione padri 2

  • Le scelte su come utilizzare il tempo libero portano ai giovani diversi tipi di sollievo

    Quando gli adolescenti si prendono una pausa dalle loro attività, cosa dovrebbero fare per star bene? L'obiettivo principale, ovviamente, dovrebbe essere quello di sentirsi meglio dopo la pausa rispetto a prima.

    20201217 libero 1

  • Le tecniche di mindfulness aiutano gli adolescenti a ridurre lo stress generato dall’epidemia

    Gli impatti del Covid-19 variano tra gli individui e le famiglie e non sono ancora pienamente compresi, tuttavia ricerche svolte in passato mostrano che le esperienze di vita stressanti possono danneggiare la salute mentale, specialmente per adolescenti e per i giovani  adulti.

    20201214 consapevolezza 5

  • Quei genitori in difficoltà per l’orientamento sessuale del figlio

    Ancora due anni dopo che i loro figli hanno fatto "coming out" dichiarandosi lesbiche, gay o bisessuali (LGB), molti genitori affermano che per loro è ancora molto difficile adattarsi a questa “novità”.

    20190627 pride 3

  • Quel bisogno degli adolescenti di rimanere alzati fino a tardi

    Il passaggio naturale verso un ciclo sonno / veglia più ritardato, che si verifica durante l'adolescenza – la ragione per cui così tanti adolescenti hanno difficoltà ad addormentarsi prima delle 23 - continua nella prima età adulta, secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista Sleep Medicine.

    20191021 ritmi 7

  • Una chiave per avere una migliore salute mentale

    Per molto tempo le scelte alimentari e dietetiche sono state associate solo al peso e alle conseguenze sulla salute fisica. Oggi sappiamo tutti che ciò che mettiamo nel nostro corpo ogni giorno ha anche un grande impatto sulla nostra mente.

    20210318 sana 1

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Link amici

Area riservata