Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Save the Children

  • Bambini soldato. Quasi 8.000 minorenni arruolati nel 2019

    Il 12 febbraio ricorre la Giornata internazionale contro l’uso dei bambini soldato. Trascorsa da pochi giorni, è facile reperire dati e storie aggiornati su questa forma di sfruttamento agghiacciante che, nonostante le norme internazionali, ancora non cessa.

    20210217 soldato 4

  • Futuro, uguaglianza, partecipazione. I desideri dei ragazzi siriani

    Da dieci anni la guerra è l’unico scenario possibile per milioni di bambini siriani. Sul tema Save the Children ha realizzato un progetto forse unico nel suo genere: oltre 1.900 interviste a ragazzi di 13-17 anni sfollati nel proprio paese oppure accolti in Turchia, Libano, Giordania e Olanda per ascoltare da loro ciò di cui hanno bisogno per stare bene. Le richieste ricorrenti riguardano: un futuro possibile, integrarsi nella comunità, essere protagonisti della propria vita.

    20210505 Bambini siriani foto2 

  • I piccoli profughi in Mozambico vorrebbero tanto tornare a casa

    Appartiene forse soltanto alla fantasia l’idea di un mondo nel quale i bambini contano davvero e orientano le decisioni dei potenti. Film e romanzi si avventurano in questi scenari che restano miraggi o timori lontani, ma che cosa direbbero i bambini in guerra se li stessimo ad ascoltare?

    20210729 Mozambico 1

  • La povertà educativa non è invincibile. Occorrono politiche adeguate

    Ci sono obiettivi concordati a livello europeo che il nostro Paese fatica a raggiungere. Uno di questi riguarda il tasso di abbandono scolastico, da ridurre sotto il 10% entro il 2020 secondo i piani dell’Unione ma per l’Italia decisamente più alto, con forti disparità tra le regioni.

    20190613 Educativa 5

  • Laurent, 14 anni, e Il treno dei bambini

    Eppure c’è stato un tempo in cui di accoglienza eravamo capaci. Pensavo a questo qualche giorno fa leggendo del ragazzo ritrovato nel carrello d’atterraggio del Boeing 777, allo Charles de Gaulle di Parigi, e avendo in mente il libro che mi aspettava sul comodino.

    20200116 atlante 2a

  • Minorenni, migranti e soli. Numeri e volti per l’accoglienza

    Non mi piace lo strapotere delle emozioni.
    Senza sottovalutare nulla, la passione con cui i miei connazionali a ogni livello, dai decisori della politica all’opinione pubblica, stanno rispondendo ai bisogni dei profughi afghani (con i luoghi di accoglienza che non sanno più dove mettere la roba) mi piacerebbe di più se venisse offerta anche a chi fugge da altre guerre, da altre torture, da altre oppressioni.

    20210901 rifugiati 1

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Link amici

Area riservata