Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

 facebook iconinstagram iconyoutube icon

Uno studio condotto dalla Virginia Commonwealth University e dalla Rutgers University su oltre 2.700 coppie di gemelli ha mostrato che le conseguenze del bere durante l'adolescenza, per la salute, possono durare decenni.

20221006 cons 2

L’abuso di alcol tra adolescenti è infatti un catalizzatore di scarsa soddisfazione per la vita ed effetti negativi sulla salute più avanti nella vita.

I ricercatori, il cui studio " Esplorare le relazioni tra l'abuso di alcol nell'adolescenza e gli esiti di salute in età avanzata " pubblicato su Alcoholism: Clinical & Experimental Research, hanno scoperto che tassi più elevati di abuso di alcol tra gli adolescenti erano correlati a tassi più elevati di problemi di alcol tra i giovani adulti.

I problemi di alcolismo nei partecipanti a 20 anni erano associati a difficoltà a trattenersi da eccessi alcolici nei trent’anni successivi.

Questi comportamenti legati al consumo di alcol risultano inoltre collegati a una salute fisica peggiore e a una minore soddisfazione di vita.

I risultati, affermano i ricercatori, indicano l'influenza indiretta del consumo di alcol tra gli adolescenti sulla salute fisica di mezza età e sulla qualità della vita adulta ed evidenziano la necessità di strategie di prevenzione per una migliore salute a lungo termine.

"La comprensione di questi effetti a lungo termine migliorerà la nostra progettazione di interventi mirati precoci nell'adolescenza che possono prevenire o mitigare le conseguenze negative sulla salute a lungo termine e migliorare la qualità della vita per tutta la durata della vita" ha affermato Angela Pascale, prima autrice dello studio e studentessa nel dottorato nel programma di psicologia della salute presso il College of Humanities and Sciences della VCU.

A differenza di altri studi del genere che hanno rilevato che l'abuso di alcol negli adolescenti influenza direttamente l'uso di sostanze nella vita successiva e i risultati relativi alla salute mentale, la dottoressa Pascale e l’altra autrice, Jessica Salvatore, Ph.D., professore associato presso la Rutgers University che in precedenza ha lavorato alla VCU, e i loro coautori, hanno scoperto che il consumo di alcol negli adolescenti può influenzare anche indirettamente la salute fisica a lungo termine e la soddisfazione della vita.

"Anche se abbiamo osservato pure gli effetti diretti, questi erano alquanto modesti, suggerendo che l'abuso di alcol negli adolescenti non è l'unico fattore di successiva cattiva salute fisica e insoddisfazione per la vita", ha affermato la Pascale, che ha indicato che anche i continui problemi legati all'alcol potrebbero avere un ruolo.

20221006 cons 2a

Inoltre, mentre studi precedenti sull'abuso di alcol negli adolescenti hanno spesso esaminato i risultati sulla salute negli anni subito dopo che gli adolescenti sono stati intervistati nella giovane età adulta, questo studio esamina la salute in diversi decenni nella prima mezza età.

"Questo studio è unico in quanto cerca di capire se le cattive conseguenze sulla salute fisica continuano oltre i 20 anni. I nostri risultati implicano che il consumo di alcol durante l'adolescenza e le conseguenze che seguono sono visti due decenni dopo in molteplici fasi dello sviluppo".

I ricercatori hanno definito l'abuso di alcol tra gli adolescenti in base alle risposte sulla frequenza del bere fino all'ubriachezza, sulla frequenza del consumo di alcol e sui problemi di alcol all'età di 16, 17 e 18,5 anni. I risultati della prima mezza età che hanno misurato includevano soddisfazione per la vita, sintomi fisici e salute autovalutata all'età di 34 anni.

Utilizzando i dati dei questionari di 2.733 coppie di gemelli nati in Finlandia alla fine degli anni '70, lo studio controlla le variabili della natura e dell'educazione, rispettivamente la genetica condivisa e un ambiente di crescita condiviso.

"L’impostazione longitudinale sui gemelli dello studio è particolarmente utile per chiarire se ci sono fattori familiari che predispongono qualcuno sia all'abuso di alcol durante l'adolescenza sia a sperimentare una salute fisica e un benessere più poveri più avanti nella prima mezza età. Questo perché ci consente di confrontare esposizioni e risultati nel tempo all'interno della stessa famiglia".

"I risultati - e in particolare i risultati secondo cui gli effetti sono rimasti coerenti anche dopo aver controllato i fattori genetici e ambientali condivisi dai fratelli gemelli - sottolineano l'importanza di interventi preventivi rivolti agli adolescenti con abuso di alcol, al fine di mitigare le conseguenze sulla salute più avanti nell’età adulta".

Ubiminor