Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Guardare film significativi - quelli che risultano commoventi e toccanti - può fare sentire più preparati ad affrontare le sfide della vita e desiderare di essere persone migliori. Un’indicazione preziosa anche per chi lavora con i giovani.

20210519 film 2

È quanto emerge da un nuovo studio. I risultati indicano il motivo per cui le persone possono scegliere di vedere film che le rendono tristi oltre che felici, i quali possono esplorare argomenti difficili che non sono sempre edificanti.

I ricercatori hanno scoperto che quando le persone ricordavano di aver guardato film significativi come “Le ali della libertà” e “Up”, hanno riportato una serie di reazioni positive, come essere maggiormente in grado di accettare la condizione umana e dare un senso ai problemi della vita.

Queste esperienze positive sono risultate meno probabili quando è stato scelto di guardare film più “hollywoodiani” come “Il grande Lebowski” o “Prova a prendermi”.

"I film significativi aiutano effettivamente le persone ad affrontare le difficoltà della propria vita e le aiutano a perseguire traguardi più importanti" ha detto Jared Ott, autore principale, della Ohio State University.

Mentre molti studi hanno esaminato come le persone reagiscono alla visione di film o parti significative di film in un ambiente laboratoriale, questa ricerca è stata progettata per vedere come questi film influenzano le persone nel mondo reale.

"Volevamo scoprire come le persone vivono questi film nella loro vita quotidiana. Non ci sono state molte ricerche su questo tema".

La ricerca è stata recentemente pubblicata online sulla rivista Mass Communication and Society.

I ricercatori hanno creato due elenchi di 20 film di Hollywood, un elenco di film significativi e un elenco di film meno significativi, tutti realizzati dopo il 1985, i quali hanno avuto un alto numero di spettatori.

I film significativi, che includevano “Hotel Rwanda”, “Schindler's List” e “The Millionaire”, erano quelli definiti dagli utenti sul sito di film IMDB descrivevano usando termini come: commovente, stimolante e significative.

Questi film sono stati abbinati a film prodotti più o meno nello stesso periodo e con classificazioni che non sono stati descritti dagli utenti con gli stessi termini dei film significativi. Alcuni di questi film includevano “Ratatouille”, “Fight Club” e “Pulp Fiction”.

Lo studio ha coinvolto più di mille adulti contattati online.

I partecipanti sono stati selezionati in modo casuale per ricevere l'elenco dei film significativi o l'elenco dei film meno significativi e sono stati invitati a indicare quali avevano visto. Uno dei film che avevano visto, è stato quindi selezionato casualmente per ogni partecipante, che ha risposto al resto del sondaggio in relazione a quel particolare film.

20210519 film 2a

Il sondaggio ha posto una serie di domande su come ogni partecipante ha reagito al film scelto.

I risultati hanno mostrato che le persone che ricordavano un film significativo erano più propense delle altre a dire che il film le aveva aiutate a dare un senso alle difficoltà della vita. Ad esempio, il film li ha aiutati a "sentire che le sfide e le lotte nella vita avvengono per una ragione" e "a gestire più facilmente le situazioni difficili con gentilezza e coraggio".

I risultati hanno mostrato che i film significativi erano anche più adatti degli altri film ad aiutare gli spettatori ad accettare la condizione umana.

I partecipanti che ricordavano questi film hanno detto che il film ha lasciato loro la sensazione che "sia le esperienze felici che quelle tristi danno significato alla nostra vita" e "i guadagni e le perdite fanno parte della vita", due tra altre dichiarazioni simili.

I partecipanti che ricordavano i film significativi erano anche più propensi a dire che il film li aveva motivati ​​a essere una persona migliore, a fare cose buone per le altre persone e a cercare ciò che conta davvero nella vita.

In che modo i film significativi hanno avuto questi effetti positivi? Lo studio ha scoperto che gli elementi chiave di questi film erano la loro intensità, il misto di felicità e tristezza; la loro gamma emotiva; e la loro capacità di far sentire le persone elevate e ispirate guardandoli.

Nel complesso, i film significativi hanno avuto un maggior numero di questi effetti positivi rispetto agli altri film. Ma ciò non significa che le persone non possano trovare un significato anche nei film che dovrebbero essere più divertenti che significativi, come ha dimostrato la ricerca.

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di selezionare fino a tre valori da un elenco di 16 che avevano visto rappresentati nel film che erano stati invitati a ricordare. Alcuni di questi valori includevano "realizzazione e successo personale", "amore e intimità" e "coraggio e determinazione". I partecipanti hanno quindi valutato l'importanza personale di ciascun valore.

"Abbiamo scoperto che le persone si sentivano maggiormente in grado di dare un senso alle difficoltà della propria vita quando hanno ricordato un film incentrato su valori che erano importanti per loro" spiegano i ricercatori.

"È successo anche quando il film è stato classificato come uno dei film meno significativi".

I risultati suggeriscono perché molte persone vedono i film come qualcosa di più del semplice intrattenimento.

"Alcuni film possono aiutare le persone a far fronte e crescere nei periodi difficili della loro vita. E le persone potrebbero riconoscere questo effetto anni dopo aver visto un film in particolare".

Suggerimenti preziosi da utilizzare in ambito formativo ed educativo con i giovani adolescenti, che hanno bisogno di riconoscere e mettere a fuoco valori, emozioni e anche scelte che saranno decisive per il loro futuro.


I materiali della ricerca sono disponibili sul sito della Ohio State University.
Journal Reference:
Jared M. Ott, Naomi Q. P. Tan, Michael D. Slater.
Eudaimonic Media in Lived Experience: Retrospective Responses to Eudaimonic vs. Non-Eudaimonic Films.
Mass Communication and Society, 2021.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca