Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

È bene sapere come stanno le cose, per un genitore. Vivere con una depressione non trattata è una cosa non solo molto difficile per chi ne soffre, ma può avere conseguenze pesanti sul contesto familiare e sullo sviluppo dei giovani.

20180219 genitori depressi 2

Ogni giorno si riempie di sfiducia e disperazione, la vita può sembrare insopportabile. È facile immaginare, pertanto, come la depressione non trattata nei genitori possa influenzare i figli.

La genitorialità è un lavoro a tempo pieno. E consiste soprattutto nel rappresentare un positivo modello di comportamento, nel saper prestare attenzione, educando e amando i propri figli. Fare queste cose mentre si è depressi può sembrare quasi impossibile.

Di conseguenza, la depressione non trattata può avere un enorme effetto negativo sui ragazzi.

Sono diverse le modalità in cui la depressione dei genitori colpisce i figli e quelle in cui un adulto può proteggerli durante i periodi bui.


La depressione fa paura

Per un ragazzo, la depressione di un genitore è particolarmente spaventosa. Soprattutto se è ancora piccolo, un ragazzo non riesce a capire perché il genitore agisca e si comporti come sta facendo.

Quando sono depressi, i genitori possono, e di fatto lo fanno, presentarsi e relazionarsi in vari modi: sono tristi, arrabbiati, stanchi, ansiosi, ambivalenti, indifferenti, insicuri o persino aggressivi.

Di conseguenza, se tali comportamenti si presentano regolarmente, i figli possono iniziare a comportarsi in modo ansioso, insicuro e aggressivo.


I ragazzi incolpano di se stessi

Un terapeuta in un recente intervento sull’argomento, ha raccontato l’esperienza di un paziente. Quando la figlia di 15 anni di questo paziente ha saputo dalla madre che le era stato di recente diagnosticato uno stato depressivo, di cui probabilmente aveva sofferto per anni, la ragazza ha reagito esclamando: "Sono così felice di sapere che non è stata colpa mia!"

I ragazzi sono molto innocenti ed egocentrici e, di conseguenza, credono che tutto ciò che accade nel mondo avvenga per causa loro e risultato delle loro azioni. Per questo motivo, un giovane può facilmente interiorizzare i sentimenti depressi dei genitori e incolpare se stesso per i suoi comportamenti.

20180219 genitori depressi


Il loro genitore non sta esercitando un ruolo genitoriale

Quando un genitore soffre di depressione non trattata, semplicemente non può essere quel genitore che di solito è o vorrebbe essere.

Se un genitore è tanto triste da dover stare a letto per giorni o se la depressione lo ha reso particolarmente irritabile e impaziente, il figlio ovviamente ne soffrirà.

Se sua madre non può alzarsi dal letto per preparare la cena, allora dovrà badare a se stesso. Se suo padre gli urla di continuo, starà male lui stesso e si rinchiuderà nella sua stanza.

I genitori devono fare i genitori ed è difficile che questo accada se soffrono di depressione non trattata. E i ragazzi hanno bisogno che i loro genitori siano davvero dei genitori.


La loro mamma e il loro papà non sembrano piacersi l'un l'altro

Uno dei maggiori effetti collaterali della depressione non trattata è l'instabilità relazionale.

Quando un partner è depresso, l'altro spesso fatica a capire cosa sta succedendo e poiché è il suo partner non può semplicemente allontanarsi da lui.

Questa sensazione di impotenza può portare a rabbia e frustrazione che a loro volta interferiscono con la salute delle relazione.

E non c'è nulla di più spaventoso per un ragazzo di avere i genitori che non vanno d'accordo. L'unità dei genitori è ciò che fornisce le fondamenta alla crescita di un giovane. Se il rapporto tra i genitori è sempre e di continuo instabile, le conseguenze possono essere devastanti e permanenti.


Non si sentono sicuri a casa loro

Sfortunatamente, quando si soffre di depressione non trattata, la produttività e la cura di sé possono risentirne. Di conseguenza, la casa potrà diventare sporca, i pasti possono saltare, il bucato non viene fatto e gli “standard” di sicurezza e accudimento non vengono soddisfatti.

Per questo, molti figli di genitori che vivono con una depressione non trattata vengono trascurati in un modo che li costringe a soffrire inutilmente o crescere molto rapidamente perché devono prendersi cura di se stessi fin dalla tenera età.

Quanto può essere ingiusta una cosa del genere?

20180219 genitori depressi 5

Quindi, come si possono proteggere i propri figli durante questi periodi bui?

Essere onesti con loro

Se i ragazzi o gli adulti sono consapevoli di cosa sta succedendo, sono più propensi a gestire la situazione.

Meglio dire a se stessi e ai propri figli che si soffre di depressione. Occorre spiegare loro che la tristezza della mamma o la rabbia del papà sono il risultato di qualcosa che non possono controllare. Bisogna chiedere loro se hanno delle domande e essere disposti a rispondere.

Essere onesti permetterà ai propri figli di capire, in una certa misura, quello che sta succedendo, il che allevierà parte della loro ansia per la situazione.


Spiegare che non è colpa loro

Più di ogni altra cosa, un ragazzo ha bisogno di sentire dai suoi genitori che i comportamenti di cui stanno facendo esperienza non sono colpa loro.

Capire che l'instabilità dei propri genitori non è il risultato delle loro azioni toglierà un peso considerevole dalle loro spalle. Ed è molto importante non permettere a un figlio di biasimare se stesso per i problemi di un adulto.


Togliersi dalla situazione

Se si è depressi, bisogna fare di tutto per non sovraesporre i figli ai propri stati d'animo. Quando ci si sente depressi, se si può, è meglio mandare i ragazzi a casa di un amico o chiedere al proprio coniuge di portarli fuori in quel momento.

L'esposizione costante a un genitore che soffre di depressione non trattata può avere un significativo effetto negativo sui ragazzi. Anche una breve pausa dal malumore può essere terapeutica.

20180219 genitori depressi 4


Chiedere aiuto per per la casa

Se i pasti non vengono preparati o se la casa non viene pulita, bisogna prendere in considerazione l'idea di chiedere aiuto a qualcuno.

I ragazzi hanno bisogno che ci si prenda cura di loro e se non si riesce a garantirlo, bisogna lasciare che sia qualcun altro a farlo. I propri figli un giorno ringrazieranno per questo.


Cercare un aiuto professionale

Il modo migliore per proteggere i propri figli durante i periodi bui è quello di ottenere aiuto.

Se la depressione non viene curata, peggiora. L'intervento precoce può ridurre notevolmente gli effetti della depressione di un genitore su un ragazzo. Bisogna rivolgersi immediatamente al proprio medico di base, il quale potrà aiutare a dare le prime indicazioni per avviare un trattamento.

La depressione non trattata nei genitori può influenzare pesantemente lo sviluppo dei giovani: i figli di genitori depressi spesso soffrono di bassa autostima, insicurezza e ansia, e si trovano a dover diventare grandi troppo velocemente.

Per il loro bene bisogna ricordarsi sempre che si meritano il meglio, che un genitore sia depresso o meno.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Seguici anche su Facebook

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca