Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Le caratteristiche della personalità riflettono differenze sostanziali tra le persone in riferimento alle loro motivazioni e ai loro modi di agire. Ad esempio, le persone che sono molto aperte alle esperienze considerano cose nuove come qualcosa da affrontare e da prendere in considerazione, mentre coloro che si trovano all'estremo opposto hanno maggiori probabilità di tenersi a distanza da ciò che non è a loro familiare.

20171010 personalità 2

È importante comprendere quali siano le caratteristiche di una personalità, in quanto esse risultano piuttosto stabili nel tempo. Questo significa che sapere qualcosa delle caratteristiche della personalità di qualcuno può aiutare a prevedere come probabilmente questi agirà e reagirà in determinate situazioni.

Sebbene molte cose ormai si conoscano circa la personalità dei giovani adulti (frequentemente oggetto di studi e ricerche) e degli adulti, lo sviluppo della personalità dall'adolescenza all'età adulta è meno conosciuto e approfondito.

Nuove informazioni su quello che accade alla personalità durante questo periodo della vita arrivano da uno saggio pubblicato nell'edizione di ottobre 2017 del Journal of Personality and Social Psychology.

I ricercatori hanno analizzato i dati di uno studio pluriennale realizzato con adolescenti e giovani adulti (dai 12 ai 22 anni) nei Paesi Bassi. Ogni partecipante ha risposto a un questionario sulla personalità che ha misurato i cinque grandi tratti, o fattori, della personalità: apertura mentale, estroversione (energia), amicalità (gradevolezza), coscienziosità e stabilità emotiva (contrapposto  a quello definito come “nevroticismo” ) e valutato quanto fossero vicini a quelli di fratelli e amici coinvolti nello studio.

I ricercatori hanno analizzato quanti tratti della personalità tendevano a cambiare nel tempo. Coerentemente con l'idea che la personalità si stabilizza man mano che le persone raggiungono l'età adulta, il grado di cambiamento di anno in anno è diminuito, man mano che i ragazzi diventavano più grandi.

Il team di ricerca ha anche esplorato le differenze tra i vari gruppi per età, in relazione ai più generali cambiamenti nella personalità. Hanno inoltre valutato questi cambiamenti separatamente per i ragazzi e per le ragazze.

20171010 personalità 3

Hanno trovato che:

- il tratto dell’amicalità, che riflette in parte quanto una persona voglia essere amata dagli altri, tendeva ad aumentare nel tempo sia nei ragazzi che nelle ragazze;

- la coscienziosità, che riflette quanto un individuo tenda a completare ciò che ha iniziato e ad osservare le regole, nelle ragazze aumenta nel tempo. Nei ragazzi, invece, si verifica una iniziale diminuzione quando entrano nell’adolescenza e, in seguito, un aumento quando diventano giovani adulti. Tuttavia i ragazzi adolescenti e i giovani adulti risultano comunque mediamente meno coscienziosi delle ragazze;

- i ragazzi di questo campione hanno mostrato una lieve tendenza a una maggiore stabilità emozionale nel corso del tempo, facendo rilevare una diminuzione dell’inclinazione alla preoccupazione o all'arrabbiarsi facilmente. Le ragazze, da parte loro, hanno mostrato un'iniziale flessione della stabilità emotiva quando hanno raggiunto l'adolescenza, seguita poi da un suo aumento man mano che si avvicinavano all'età adulta.

L'ultima grande domanda affrontata in questo studio è stata se i rapporti dei giovani con gli amici e con i fratelli influenzino la loro personalità.

Si è rilevata una tendenza dei ragazzi più piccoli nello scegliere di legarsi a persone che avevano tratti di personalità simili ai propri. I cambiamenti nei tratti di personalità degli amici, tuttavia, non portano a predire conseguenti cambiamenti nei tratti della personalità di un ragazzo.

In altre parole, le evidenze di ricerca suggeriscono che i giovani fanno sì amicizia con persone che sono simili a loro, ma le loro personalità non vengono significativamente influenzate dai cambiamenti di personalità che si sviluppano nei loro amici.


Riferimenti bibliografici:
Borguis, J., Denissen, J.J.A., Oberski, D., Sijtsa, K., Meeus, W.H.J., Branje, S., Koot, H., & Bleidorn, W. (2017).
Big five personality stability, change, and codevelopment across adolescence and early adulthood. Journal of Personality and Social Psychology.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca