Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

L'allenamento per la resilienza basato sullo sport migliora la salute mentale nei ragazzi adolescenti.

20210211 allenare 2

È quello che indica una nuova ricerca condotta dal dottor Stewart Vella dell'Università di Wollongong: gli atleti adolescenti che si sottopongono a due ore di apprendimento sulla salute mentale e di training per la resilienza basati sullo sport, godono di un miglior benessere e sono meglio attrezzati per affrontare le battute d'arresto della vita.

Lo studio, pubblicato su Medicine & Science in Sports & Exercise, dimostra che questo particolare programma di allenamento aumenta il benessere e la resilienza tra i ragazzi adolescenti che vi hanno preso parte.

Il corso di formazione è stato testato su 350 ragazzi di età compresa tra 12 e 18 anni, in tre diversi sport tra cui calcio, rugby league e nuoto, per un periodo di una stagione.

I ragazzi adolescenti che hanno preso parte allo studio australiano - il più grande del suo genere al mondo - hanno dimostrato una migliore comprensione di cosa sia la salute mentale, avevano maggiori disposizione ad aiutare gli altri che soffrono di problemi di salute mentale ed erano più fiduciosi nel cercare aiuto per se stessi, se necessario.

Il dottor Vella, il principale ricercatore dello studio e docente senior presso la School of Psychology dell'UOW, ha affermato che era essenziale fornire ai ragazzi adolescenti gli strumenti per affrontare e superare le sfide, le difficoltà e le battute d’arresti della vita.

Lo sport è davvero un ottimo modo per coinvolgere i giovani. Non è un programma sviluppato all’interno della scuola, il che è molto importante per loro" ha detto il dottor Vella, che è stato coinvolto in Ahead of the Game sin dall'inizio del programma nel 2016.

“Dare ai giovani uomini le capacità per far fronte a un problema di salute mentale è molto importante perché sappiamo che la metà di tutti i problemi di salute mentale ha inizio prima dei 14 anni.

Abbiamo davvero bisogno di equipaggiare i giovani di quell'età per essere in grado di affrontare queste sfide. Farlo attraverso lo sport è un modo davvero coinvolgente per metterlo in pratica".

20210211 rules 3

Composto da seminari faccia a faccia e formazione online, si ritiene che sia l'unico programma del suo genere che dimostra sia l'efficacia, sia che non porta alcuna prova di danno.

Può essere adattato a tutti i codici sportivi e si svolge nei club sportivi della comunità. Si rivolge anche a genitori e allenatori sportivi, insegnando loro come individuare i segni di cattiva salute mentale.

Il programma guidato dall'Australia ha attirato l'attenzione globale, inclusi piloti con club di rugby di base nel Regno Unito, club di hockey a Toronto e una partnership con la Coppa del mondo di rugby League 2021

Il coinvolgimento dell'intera comunità ci consente di creare un ambiente favorevole per i giovani atleti che migliora la loro comprensione generale dei problemi di salute mentale. Non è più qualcosa che devono affrontare da soli.

"Esplora la forma fisica e la resilienza mentale, che non solo li aiuta a essere un atleta migliore, ma ha il potenziale per aumentare la loro capacità di riprendersi quando le cose si fanno difficili, che è un'abilità davvero importante da imparare dal di là dello sport e per una fase più avanzata della loro vita, quando saranno adulti.

“La maggior parte dei problemi di salute mentale inizia nella prima adolescenza, quindi speriamo che intervenendo precocemente e insegnando ai ragazzi le abilità per essere in grado di affrontare le battute d'arresto e costruire la loro capacità di recupero, eviti che problemi minori diventino problemi più grandi più avanti nella vita".

È stato stimato che circa il 65% dei bambini australiani partecipa ad attività fisica organizzata al di fuori dell'orario scolastico almeno una volta alla settimana.

Ricerche precedenti hanno dimostrato che la partecipazione a sport organizzati durante l'adolescenza è associata a una riduzione del 10-20% del rischio di problemi di salute mentale rispetto agli adolescenti che abbandonano lo sport.

Il programma Ahead of the Game ha le sue radici a Wollongong. Movember, un ente di beneficenza globale con un focus sull'idoneità mentale e sulla prevenzione del suicidio nei maschi ha contribuito a espandere il programma in altri Paesi, tra cui Regno Unito e Canada.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca