Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

agevolando

  • A Torino, Care Leavers Network: #perfarciascoltare e diventare #attoripolitici

    Il 16 febbraio a Torino, si è svolta la Conferenza Care Leavers Network Piemonte, intitolata “L’accoglienza con i nostri occhi”, avvenuta presso il prestigioso Palazzo Lascaris sede del Consiglio della Regione Piemonte.

    20170302 care leavers 3

  • Filastrocca in piedi sulla soglia

    A 18 anni si diventa adulti.
    Davvero?
    Giuridicamente certo, ma nella vita vera un giorno in più cambia poco. E se non si ha una famiglia alle spalle e si è arrivati fin lì con l’aiuto di adulti che non erano i genitori (leggi affidatari, leggi educatori di comunità) il compleanno fatidico diventa una meta e una forca al medesimo tempo.
    Queste rime sono dedicate a una ragazza in particolare, ma sono anche un pensiero di gratitudine per quella bellissima realtà che è l’associazione nazionale Agevolando, composta da “ex” fuori famiglia. Per info, www.agevolando.org 

    20170612 soglia 4

  • In protezione fuori famiglia fino a 18 anni. E dopo?

    Il lavoro è autonomia, dignità, partecipazione alla vita sociale, possibilità di futuro. Procrastinarne l’inizio è un danno per tutti ma per qualcuno di più.

    20190725 carel 1

  • Ragazzi in uscita dalla tutela. Il desiderio e il bisogno di contare

    Di minorenni fuori famiglia parlano in tanti ma quasi sempre manca una voce che sarebbe invece essenziale, quella dei diretti interessati.

    20191021 uscita 3

  • Una storia che parla di te

    Pubblichiamo la presentazione di "Una storia che parla di te" di Desirée Cognetti (DeA Planeta editore), da pochi giorni in libreria. L'intenso racconto di un lungo percorso verso l'autonomia, a partire da una condizione familiare di abbandono e violenza.

    Una storia difficile, che nelle parole di Dèsirèe diventa il racconto vivido dell'Italia a cavallo tra gli anni '80 e '90; un inno alla capacità degli uomini di superare i dolori più grandi, imparando a guardarli in faccia fino a che non diventano preziosi.

    "Ho sempre cercato un fratello, qualcuno che fosse come me: non colpevole". 

    20192410 Desiree Cognetti

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Link amici

Area riservata