Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Gli effetti degli incontri affettivi tra pre-adolescenti non stati ancora ben studiati, in gran parte perché appuntamenti e incontri prima dei 13 anni consistono in genere nel darsi appuntamento in gruppo, un "uscire" senza davvero andare da nessuna parte. Oggigiorno, però, i giovani adolescenti si comportano sempre più come gli adolescenti più grandi, tra loro l'incontro uno-a-uno sta diventando sempre più comune.

20171017 precoce 3

Una recente ricerca ci dice quali sono gli effetti effetti negativi di un incontro adolescenziale uno a uno. Questi risultati possono dare ai genitori informazioni su quello che gli adolescenti affrontano quando si incontrano e su come gli adulti possano essere d’aiuto, guidandoli negli anni in cui questi incontri si faranno sempre più frequenti e complessi.

La maggior parte degli esperti dello sviluppo concordano sul fatto che quanto prima iniziano questo genere di uscite dei ragazzi, tanto più dannosi possono risultare, così che i genitori dovrebbero fare tutto ciò che possono, in modo razionale e comunicativo, per posticiparli, incoraggiando i giovani adolescenti a cercare divertimento e soddisfazione nelle attività extracurriculari, in interessi culturali, artistici, sportivi e nelle amicizie.


Gli incontri uno a uno tra giovani adolescenti possono aumentare la depressione e gli sbalzi d’umore

Passare attraverso la fase dell’inizio della pubertà è abbastanza difficile, e questi incontri, se sono di natura sentimentale, possono rendere questo delicato periodo ancora più difficile.

Gli adolescenti che vivono una relazione affettiva sono soggetti ad avere più problemi d'umore rispetto agli adolescenti “single”.

In primo luogo, le variazioni dell'umore tendono ad essere più rilevanti tra preadolescenti e adolescenti impegnati in un rapporto, rispetto ai loro coetanei che non lo sono. In secondo luogo, i sintomi della depressione sono più comuni tra questi adolescenti. I sintomi depressivi sono molto probabili soprattutto di conseguenza a una rottura del rapporto. Infatti, tra gli adolescenti che sviluppano un grave disturbo depressivo, è la fine di una relazione l'evento più comune che scatena questa sofferenza.

20171017 precoce 4


Gli incontri possono creare conflitti

La maggior parte dei genitori sanno che gli anni dell'adolescenza in genere sono anche anni di conflitti, e le relazioni affettive precoci possono renderli ancora più pesanti. Gli adolescenti che vivono rapporti sentimentali riferiscono di avere più conflitti nella loro vita rispetto ai loro coetanei single. Questi conflitti si verificano sia all'interno del rapporto che in tutto ciò che circonda la relazione.

Gli adolescenti spesso entrano in disaccordo con i genitori riguardo ai loro comportamenti riferiti alla relazione amorosa in cui si trovano. Gli amici, poi, possono risentirsi per il molto tempo che viene passato con un'altra persona, percepita come tanto più importante di loro.


Una relazione affettiva precoce può portare a una diminuzione del tempo trascorso con gli amici

Quando i preadolescenti e gli adolescenti si impegnano in rapporti sentimentali, spesso trascurano le loro amicizie. È stato riscontrato che quando gli adolescenti diventano più coinvolti nella relazione, allo stesso tempo si svincolano dal rapporto con gli amici, sottraendo tempo a questi per dedicarlo alla relazione.

Infatti, il 70% delle ragazze adolescenti che sono in una relazione amorosa. trascorre meno tempo con le migliori amiche di quanto non ne passi con il loro fidanzato. Gli adolescenti che si dedicano troppo presto a una relazione, possono perdere un’occasione importante di sviluppo sociale e emotivo, la quale si realizza solo nel contesto delle relazioni con coetanei dello stesso sesso e non di tipo sentimentale.

20171017 precoce 6


Le relazioni sentimentali tra adolescenti aumenta la possibilità di diventare sessualmente attivi

È questa una cosa ovvia, preadolescenti e adolescenti che vivono una relazione sentimentale, hanno molte più probabilità di dedicarsi ad attività sessuali rispetto ai loro coetanei single. I rapporti sessuali sono particolarmente comuni tra gli adolescenti che sono in rapporti sentimentali continuativi rispetto a quanto non accada ai ragazzi che vivono una serie di relazioni casuali. È questa un'evenienza più comune anche negli adolescenti che sperimentano una pubertà precoce. Considerato il rischio di contrarre malattie infettive o, per una ragazza, di restare incinta, un aumento dell'attività sessuale non è una preoccupazione banale.

Un genitore deve assicurarsi che il figlio abbia ben chiaro quali siano le sue aspettative in merito al suo comportamento e deve rendere disponibili le risorse informative necessarie perché il ragazzo possa prendere decisioni intelligenti riguardo al suo corpo.


Le relazioni affettive precoci possono essere associate ad altri problemi

Molti studi hanno scoperto che le relazione affettive precoci sono associate a una serie di comportamenti a rischio.

Anzitutto, gli adolescenti coinvolti in rapporti sentimentali tendono a far uso di alcool più frequentemente e in quantità maggiori rispetto ai loro coetanei. Di fatto, si è scoperto che man mano che i ragazzi diventano più coinvolti nella relazione, contemporaneamente aumenta il loro uso di alcol. In secondo luogo, a questa condizione si associano più frequentemente comportamenti illegali quali rubare, danneggiare proprietà altrui e truffare. Infine, i problemi e le difficoltà scolastiche tendono ad essere più pesanti tra i ragazzi impegnati in una relazione affettiva rispetto a quelli che non lo sono.

Compito degli adulti, genitori ed educatori, è dunque quello di non trascurare queste possibilità negative se un ragazzo sta bruciando le tappe del suo sviluppo sentimentale e sessuale, stabilendo con lui un canale di comunicazione su questi temi e supportandolo in modo costruttivo, facendo sì, anzitutto, che gli siano chiare le scelte che sta facendo e le possibili conseguenze.

Logo arimo 1

Ubiminor è una pubblicazione online ad aggiornamento continuo, indicizzata nell'International Standard Serial Number Register ISSN 2283-348X

Iscriviti alla newsletter

logo SPIAZZA ok  Servizio  Arimo news

Libellula 20160208 Casa del riuso logo orizzontale2

Servizio Volpi

immagine-cenni
  header-sportello-neo-maggiorenne-bo-ra
Centro Nisida 
 Riconoscere la violenza o negarla - copertina
 

annunci

Siti amici

nuovo fattore-famiglia Fratelli Colla ok

logosikeMillepiani logo AIA Metodo Terzi

20130919-geco

 

   

 

Seguici anche su Facebook