Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

La nostra “ossessione” per la felicità non è così moderna come si potrebbe sembrare. I filosofi hanno tutti sostenuto che il benessere soggettivo è cruciale. Bentham ha anche suggerito che "è la più grande felicità del maggior numero delle persone ad essere la misura del bene e del male". Questo approccio informa le politiche di molte nazioni che adottano misure di valutazione del benessere della popolazione.

20210211 happy 4

Tuttavia l'obiettivo di aumentare la felicità della società si è rivelato difficile da raggiungere. Ciò è in parte dovuto al fatto che è difficile determinare quali fattori siano più rilevanti per la felicità.

Ad esempio, molte persone credono che sarebbero più felici se solo avessero più soldi, ma eventi come vincere alla lotteria o ricevere un forte aumento di stipendio spesso hanno solo effetti temporanei sulla felicità. Al contrario, studi recenti suggeriscono che l'apprendimento può svolgere un ruolo più significativo e duraturo per la felicità.

Il fattore principale che guida la felicità quando si tratta di ricompense, non sono in realtà le ricompense stesse, ma piuttosto quanto meglio una ricompensa corrisponda alle aspettative.

Ricevere un aumento di stipendio farà sentire più felici solo se è più grande di quello che ci si aspettava. Questa differenza tra una ricompensa prevista e una reale viene definita errore di previsione della ricompensa.

Gli errori di previsione della ricompensa svolgono un ruolo chiave nell'apprendimento.

Questo perché motivano le persone a ripetere comportamenti che hanno portato a ricompense inaspettatamente grandi.

Possono anche essere usati per rivedere le proprie convinzioni sul mondo, il che potrebbe essere di per sé gratificante. Ad esempio, se si ottiene un aumento di stipendio maggiore di quello che ci si aspettava perché si è fatto un grande sforzo per negoziare con il proprio datore di lavoro, ci si renderà conto che questo è un approccio utile al quale rimanere fedeli. Potrebbe anche far maggiormente sentire che se lo si sia guadagnato.

Quindi potrebbe essere che gli errori di previsione della ricompensa siano associati alla felicità non a causa delle ricompense, ma piuttosto perché ci aiutano a capire il mondo un po' meglio di prima. È così?

L’esperimento

Un recente studio ha testato questa idea. È stata progettata un'attività in cui la probabilità di ricevere una ricompensa non era correlata alla dimensione della ricompensa, permettendo così ai ricercatori di separare i contributi dell'apprendimento e della ricompensa nel determinare la felicità.

Settantacinque partecipanti hanno avuto modo di giocare a un gioco che prevedeva di decidere quale di due auto avrebbe vinto una gara senza previa conoscenza delle loro caratteristiche. Nella condizione “stabile”, una delle vetture aveva sempre l'80% di possibilità di vincere. Nella condizione "volatile", un'auto aveva l'80% di possibilità di vincere per le prime 20 prove. L'altra macchina aveva quindi l'80% di possibilità di vincere per le successive 20 prove. I volontari non sono stati informati in anticipo di queste probabilità, ma hanno dovuto capirlo per tentativi ed errori durante il gioco.

In ogni prova, ai volontari veniva mostrata la ricompensa che avrebbero ricevuto se l'auto che avevano scelto avesse vinto. Potenziali premi sono stati assegnati in modo casuale alle due vetture. È necessario fare buone scelte considerando sia i potenziali premi che la probabilità di vincere (ovviamente si vorrebbe vincere spesso grandi somme). Ma la dimensione delle ricompense non era utile per capire quale macchina aveva maggiori probabilità di vincere in futuro.

20210211 happy 7

Ogni pochi tentativi, ai volontari è stato chiesto di spostare un cursore per indicare il loro attuale livello di felicità. Non sorprende che i volontari fossero più felici dopo aver vinto che dopo aver perso. In media, erano anche meno felici nella condizione volatile rispetto alla condizione stabile. Ciò era particolarmente vero per i volontari che hanno segnalato sintomi di depressione.

La sorpresa più grande è stata che la felicità non dipendeva affatto dall'entità delle ricompense. Invece, la felicità momentanea dipendeva dal fatto che i risultati fossero migliori del previsto, in quanto le auto erano andate anche meglio di quanto i partecipanti avessero pensato. Ciò ha aiutato i partecipanti ad aggiornare le loro convinzioni ignorando le informazioni sulla dimensione dei premi.

In altre parole, è stato il processo di apprendimento del funzionamento del gioco che ha fatto sentire bene le persone piuttosto che la quantità di ricompensa che hanno vinto.

I vantaggi dell'apprendimento

Questi risultati suggeriscono che il modo in cui apprendiamo del mondo che ci circonda può essere più importante per come ci sentiamo delle ricompense che riceviamo direttamente.

Ha senso se si considera che l'apprendimento è spesso considerato intrinsecamente gratificante, sia che si tratti di una lingua, di fatti storici, di un gioco da tavolo o di un gioco per computer. In altre parole, le persone cercano opportunità di apprendimento e si divertono ad impararle anche se non si traduce chiaramente in guadagni materiali.

Questo è supportato dal fatto che a nessuno piace giocare a giochi molto facili o a giochi irrisolvibili, che in entrambi i casi offrono poche opportunità di apprendimento. Invece, piace giocare a giochi stimolanti che si possano imparare a padroneggiare.

Trovare opportunità regolari di apprendimento può quindi essere importante per il benessere.

Infatti, la ricerca mostra che la motivazione a svolgere un'attività intrinsecamente gratificante, come la risoluzione di un problema, può effettivamente essere indebolita quando viene introdotta una ricompensa (come un pagamento).

Nel mondo reale, le ricompense sono spesso incerte e poco frequenti, ma la buona notizia è che l'apprendimento può comunque avere il potenziale per aumentare la felicità.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca