Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Un adolescente su tre soffre contemporaneamente di disturbi mentali e disturbi fisici. Questa concomitanza si verifica e si manifesta attraverso alcune modalità specifiche e ricorrenti.

20170323 disordini mentali 2

Ad esempio, la maggior parte delle volte la depressione viene vissuta contestualmente a malattie del sistema digerente, i disturbi alimentari sono associati a crisi nervose e attacchi di panico; i disturbi d'ansia vanno insieme ad artrite, malattie cardiache e malattie del sistema digestivo.

Sono le evidenze di un'indagine svolta dai ricercatori dell'Università di Basilea e della Ruhr-Universität, I quali hanno analizzato i dati di 6.500 adolescenti americani. La ricerca è stata pubblicata dalla rivista scientifica Psychosomatic Medicine.

Secondo l'OMS, le malattie fisiche croniche e i disturbi mentali stanno mettendo a dura prova i sistemi di assistenza sanitaria e sono stati al centro dell'attenzione delle autorità sanitarie di tutto il mondo negli ultimi anni.

Studi precedenti affettuati sugli adulti indicano che la concomitanza di disturbi mentali e malattie fisiche non è solo casuale ma anche sistematica.

Un gruppo di ricerca guidato dal PD Dr. Marion Tegethoff presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Basilea ora analizzato quanto di frequente e come queste associazioni si verifichino già in bambini e adolescenti.

I ricercatori hanno scoperto che più di un terzo (35,3%) di bambini e adolescenti ha raccontato di aver avuto almeno un disturbo mentale e una malattia fisica continuativa.

La correlazione più forte è stata trovata tra i disturbi affettivi ed emotivi (ad esempio, la depressione) e le malattie dell'apparato digerente.

20170323 disordini mentali 4

Gli adolescenti con disturbi d'ansia soffrono di solito anche, in percentuale superiore alla media rispetto ai coetanei, di artrite, malattie cardiache e malattie del sistema digestivo.

Correlazioni simili sono state riscontrate tra i disturbi del comportamento alimentare e gli attacchi di panico. Fattori quali l'età, il sesso o lo status socio-economico degli adolescenti non hanno pesato in riferimento a queste associazioni.

L'impostazione dello studio non permette di stabilire se e come disturbi mentali e malattie fisiche abbiano anche una connessione causale.

"Gli studi futuri dovrebbero identificare i fattori di rischio, nonché i meccanismi biologici e psicologici responsabili di queste associazioni, al fine di promuovere un approccio interdisciplinare alla questione", spiega Maion Tegethoff, autore principale dello studio.

Tale trattamento deve tener conto sia della malattia fisica così come del disturbo mentale.

Ciò porterebbe a una migliore assistenza sanitaria per i bambini e gli adolescenti, in grado di  prevenire effetti negativi a lungo termine per gli individui, nonché per il sistema sanitario in generale.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca