Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

 facebook iconinstagram iconyoutube icon

Per gli studenti sotto pressione, un cane può essere il miglior antidoto contro lo stress. I programmi di contrasto dello stress basati esclusivamente sulla pet-therapy attraverso l'accarezzamento dei cani hanno migliorato il pensiero e le capacità di pianificazione degli studenti stressati in modo più efficace rispetto a quelli che includevano le tradizionali informazioni sulla gestione dello stress.

20210526 accarezzare 2

È quanto afferma una nuova ricerca della Washington State University, che ha dimostrato che gli studenti stressati mostravano ancora questi miglioramenti delle capacità cognitive fino a sei settimane dopo il completamento di un programma di pet-therapy.

"È una scoperta davvero potente" ha detto Patricia Pendry, professore associato presso il Dipartimento di Sviluppo Umano della WSU.

"Le università stanno facendo un ottimo lavoro cercando di aiutare gli studenti ad avere successo negli studi, specialmente quelli che potrebbero essere a rischio a causa di una storia di problemi di salute mentale o di problemi scolastici e di apprendimento. Questo studio mostra che gli approcci tradizionali di gestione dello stress non sono così efficaci per questa popolazione rispetto ai programmi che si concentrano sulla possibilità di interagire con cani “da terapia”".

I ricercatori hanno misurato il funzionamento esecutivo nei trecento studenti coinvolti nello studio.

La funzione esecutiva è un termine per indicare le capacità di cui si ha bisogno per pianificare, organizzare, motivare, concentrarsi, memorizzare: tutte le grandi capacità cognitive che sono necessarie per avere successo all’università.

La professoressa Pendry ha condotto questo studio come follow-up del lavoro precedente, che aveva scoperto che accarezzare gli animali per soli dieci minuti ha avuto impatti fisiologici, riducendo lo stress degli studenti a breve termine.

Nello studio di tre anni, gli studenti sono stati assegnati in modo casuale a uno dei tre programmi accademici di gestione dello stress caratterizzati da varie combinazioni di interazione uomo-animale e gestione dello stress accademico basato sull'evidenza.

"I risultati sono stati molto forti. Abbiamo visto che gli studenti che erano maggiormente a rischio finivano per avere il maggior numero di miglioramenti nel funzionamento esecutivo nella condizione di interazione uomo-animale. Questi risultati si sono riconfermati quando abbiamo effettuato verifiche sei settimane dopo".

20210526 accarezzare 2a

Molte università, inclusa la WSU, offrono da molti anni programmi e seminari di gestione dello stress. Questi sono tradizionalmente molto simili alle lezioni universitarie normali, dove gli studenti ascoltano un esperto, guardano presentazioni e prendono appunti. Sono spesso corsi che parlano di modi per dormire di più, fissare obiettivi o gestire lo stress o l'ansia.

"Questi sono argomenti davvero importanti e questi seminari aiutano gli studenti ad avere successo insegnando loro come gestire lo stress. Tuttavia, è interessante notare che i nostri risultati suggeriscono che questi tipi di laboratori didattici sono meno efficaci per gli studenti che stanno avendo difficoltà superiori alla media con lo stress. Sembra che gli studenti possano vivere questi programmi tradizionali come un'ulteriore lezione, che è esattamente ciò che fa sentire gli studenti stressati".

I programmi di interazione uomo-animale aiutano lasciando che gli studenti in difficoltà si rilassino mentre parlano e pensano ai loro fattori di stress.

Accarezzando gli animali, è più probabile che si rilassino e facciano fronte a questi fattori di stress piuttosto che ne siano sopraffatti. Questo migliora la capacità degli studenti di pensare, fissare obiettivi, essere motivati, concentrarsi e ricordare ciò che stanno imparando.

"Se sei stressato, non puoi pensare o acquisire informazioni; conoscere lo stress è stressante!" afferma l’esperta.

Le sessioni con gli animali non riguardano solo il cambiamento del comportamento; aiutano gli studenti a impegnarsi in pensieri e azioni positive.

"Non puoi imparare la matematica solo restando rilassato. Ma quando si guarda alla capacità di studiare, impegnarsi, concentrarsi e fare un test, allora avere la tranquillità indotta da un animale è molto d’aiuto. Essere calmi è utile per l'apprendimento, soprattutto per coloro che hanno grandi problemi con lo stress e l'apprendimento stesso" conclude la professoressa Pendry.


I materiali della ricerca sono disponibili sul sito della Washington State University.
Riferimento bibliografico
Patricia Pendry, Alexa M. Carr, Jaymie L. Vandagriff, Nancy R. Gee. 
Incorporating Human–Animal Interaction Into Academic Stress Management
Programs: Effects on Typical and At-Risk College Students’ Executive Function
AERA Open, 2021.