Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

apprendimento

  • Aiutare un ragazzo timido a avere fiducia in se stesso

    Non c'è bisogno di provare a forzare un adolescente impacciato e schivo a diventare il centro dell'attenzione in un contesto pubblico. Essere timidi non è una brutta cosa. A volte però la timidezza può derivare da una scarsa sicurezza in se stessi e può interferire con la capacità di un adolescente di comunicare in modo efficace, partecipare alle attività o incontrare nuove persone.

    20180718 timidezza 7

  • Apprendimento e costruzione dell'identità

    La questione del rapporto tra adolescenza e apprendimento ha molto a che fare con la costruzione dell’identità dei ragazzi e risulta pertanto fortemente intrecciata al lavoro educativo. È una questione che ci sfida costantemente, su più livelli. Anzitutto, la scuola. Il rapporto dei nostri ragazzi con le istituzioni scolastiche si è spesso incrinato per un’assenza di interventi specifici, carenza di personale, assenza di metodologie in grado di leggere la loro specificità: il loro retroterra, la loro intelligenza in genere legata a modalità di funzionamento lontane da quella linguistico-verbale. Sono ragazzi in buona parte stranieri, provengono da Paesi con una tradizione educativa molto differente e, in alcuni casi, non sono stati alfabetizzati nemmeno nel loro Paese d’origine.

  • Filastrocca un po’ meccanica di un bambino ipercinetico

    So-noi-per-ci-ne-ti-co
    ean-cheun-po'-bi-sbe-ti-co. 
    Di-co-con-ri-te-gno-che 
    stu-dio-col-so-ste-gno. 

    20150512 ipercinetico3

  • Il Laboratorio Natura: l'acqua termale di Saturnia

    Come da tradizione della Comunità Terapeutica Rosa dei Venti, regolarmente ogni stagione si fanno delle uscite in natura con l’intento di esplorare ogni volta un elemento naturale differente tra i quattro empedoclei: acqua, aria, terra e fuoco.

    20161214 Laboratorio natura

  • Intelligenza emotiva e acquisizioni intellettive: approccio interculturale e comparato

    Samuel Same Kollè, Professore, ricercatore e direttore di dipartimento di psicologia dell’Università di Douala (Cameroun), propone un articolo sulle emozioni e l’apprendimento, coniugando i suoi interessi per la psicologia, la sociologia, la storia e l’educazione. Il suo intento è quello di provare a dare delle risposte ad alcune domande che vengono poste e proposte puntualmente nella società locale.

    20140517 intelligenza emotiva 1

  • Intelligenza emotiva e acquisizioni intellettive: approccio interculturale e comparato - II parte

    Ma cos’è in realtà un’emozione perché sia possibile questa straordinaria plasticità adattativa? Come l’emozione può indurre dei comportamenti razionali e intelligenti? È nell’area delle neuroscienze che si devono cercare queste spiegazioni, e più precisamente nei lavori di Antonio Damasio e negli sviluppi che ne sono seguiti.

    20140517 intelligenza emotiva 3

  • Provare e riprovare? Sforzarsi rende più difficile l’apprendimento di alcuni aspetti del linguaggio

    Quando si tratta di imparare una nuova lingua, adulti e bambini hanno differenti punti di forza. Gli adulti sono bravi nell'assorbire il vocabolario necessario per potersi muovere all'interno di un negozio di alimentari o per ordinare i piatti in un ristorante, ma i bambini hanno una straordinaria capacità di impadronirsi di sottili sfumature del linguaggio che spesso sfuggono agli adulti. Dopo pochi mesi di vita in un paese straniero, un bambino riesce già a parlare una seconda lingua come un madrelingua.

    20140724 linguaggio

  • Scarse capacità decisionali da bambini e comportamenti a rischio da adolescenti

    I bambini che mostrano scarse capacità decisionali a 10 o 11 anni possono avere più probabilità di accusare crescendo difficoltà interpersonali e comportamentali, le quali possono potenzialmente condurli a comportamenti ad alto rischio per la salute nel corso della loro adolescenza,

    20141030 decisione

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Link amici

Area riservata