Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

madre

  • Filastrocca di un bambino postale

    Sono stato un bambino
    senza un solo difetto.
    Nella casa dei nonni
    ero proprio un ometto.

    20150721 filastrocca postale 2

  • Filastrocca di un bimbo arrabbiato

    L’affido funziona a meraviglia, i nonni sono giovani, teneri e capaci. Meno male che ci sono, mentre la mamma cerca di riprendersi dalla malattia. Questo non risparmia il bambino dalla rabbia di non averla accanto.

    Con te sono arrabbiato
    mamma, brutta e cattiva.
    Perciò non ti ho abbracciato.

    20170907 nonni 2

  • Filastrocca di una bimba in affido

    Cara Mamma,
    prima di fare la nanna 
    la tua bimba ti dice
    quel che la fa felice.

     20151201 filastrocca affido

  • Filastrocca in bicicletta

    In un pomeriggio di qualche anno fa, appoggiata sul cemento di una pista ciclabile, venne ritrovata una neonata avvolta in una coperta. Senza neppure provare a chiedere aiuto, o ad affidarla, la mamma l’aveva abbandonata, il papà non l’aveva mai riconosciuta.
    Dopo alcuni anni, aborti, amori, quella donna ha avuto un’altra bambina. Occorre vigilare affinché la storia non si ripeta.
    (con una piccola partecipazione di Riccardo Cocciante)


    Passeggiavo in bicicletta
    una limpida mattina,
    pedalavo senza fretta
    quando ho visto la bambina.

    20150728 filastrocca bicicletta 

  • Filastrocca in pizzeria

    A Ferrara, il 9 dicembre alle 18 nella pizzeria SLURP, si svolge una lettura-aperitivo con una selezione di filastrocche giudiziarie. Di seguito tutte le informazioni.

    Filastrocca in pizzeria
    tutti i dolori li porta via
    Filastrocca napoletana
    proprio in mezzo alla settimana

     20151209 filastrocca pizzeria 5

  • Filastrocca non ci credo

    Ero a casa di amici
    a mangiare la torta.
    Tu mi parli e non dici
    però la mamma è morta.

    20161121 non ci credo

  • Filastrocca scomposta

    (la madre)

    non aspettatevi che faccia la rima

    prima di chiedere a tutti un inchino

    20160927 madre 2

  • Filastrocca sulle scale

    (l’insegnante)

    T’incontro allo scalone.
    Alla mamma ho giurato
    che a fine lezione.
    ti avrei avvicinato.

    20161003 scale 2

  • Filastrocche del rispetto e dell'errore - (La madre davanti al giudice)

    Lei non sa o non lo vede
    ma io gli devo molto
    ero sul marciapiede
    e lui mi ha tolto.

    20190218 rispettomadre 1

  • Filastrocche dello sgomento e dello spiraglio: la madre

    Dei ragazzi di strada qualche cosa sappiamo. Le fogne di Bucarest, le periferie metropolitane. È diverso averne uno davanti, sentirlo raccontare - come fosse lui il più potente - i tratti ripetuti della sua sottomissione.
    Il ragazzo ha 14 anni e viene dall’Europa dell’Est. La mamma e la nonna sono la lente d’ingrandimento della nostra impotenza, lui nasconde le lacrime sotto il cerone. Più che in tante altre vicende, non è stato facile ascoltare.

    20170502 abbandono

  • Filastrocche di una scelta difficile - La risposta della mamma

    La mamma è andata a cercarla, Elizabeta ha opposto un rifiuto. Non è facile capire. Dal dolore sgorgano le promesse, ma fino a che punto sono sinonimo di cambiamento?

    Mi sono intrufolata
    nella comunità.
    Non mi ero rassegnata
    volesse stare là.

    20180205 sinti madre

  • Ho combattuto la dipendenza dalla droga con mia madre al fianco

    Quando ero una giovane adolescente, mia madre era solita guardare trasmissioni che presentavano e discutevano esperienze di dipendenza. Capitava spesso a quell'epoca, nei programmi televisivi serali. "Amo il tossicodipendente, odio la dipendenza" diceva mentre sorseggiava la sua bibita gassata. Non si immaginava che sarei diventata proprio come i personaggi delle storie che venivano raccontate e scorrevano sullo schermo.

    20160526 madre aiuto droga 2a

  • I compiti della genitorialità secondo Massimo Recalcati

    In una sala piena da scoppiare Massimo Recalcati è tornato nella sua cittadina natia, Cernusco sul Naviglio, per parlare di genitorialità e della sfida di essere genitori nella nostra epoca, quella del “padre evaporato”, in un incontro promosso dalla Libreria del Naviglio, dal titolo “Per capire il rapporto tra genitori e figli”.

     20140206 Recalcati

  • I ragazzi provenienti da famiglie monoparentali lasciano prima la scuola

    Un nuovo studio condotto da ricercatori della New York University, della University of California e dell'Università di Chicago ritiene che all'età di 24 anni i ragazzi che vivono in famiglie monoparentali, abbiano frequentato di meno la scuola rispetto ai coetanei e abbiano, inoltre, meno probabilità di raggiungere un diploma di laurea rispetto a quelli provenienti da famiglie con due genitori.

    20150318 Scolarizzazione

  • Il tribunale per i minorenni è il tribunale del cambiamento

    A proposito di adolescenza e identità, maltrattamenti e interventi di tutela, difesa della famiglia e ruolo della giustizia minorile 

    Gentile Avvocato Ruggente,
    sono il giudice onorario che ha ascoltato la ragazza (per discrezione la chiamerò Veronica), ed anche  l’assistente sociale che lei ha inteso denunciare.

     20160413 buccoliero tribunale - a

  • In grazia di Dio

    "La figura di Adele è centrale. Donna dal carattere asciutto, silenzioso e schivo, dedita ai sacrifici e al duro lavoro per il forte senso di responsabilità e della famiglia allargata da mantenere, ma anche poco incline all’accettazione di altri stili e scelte di vita, come il desiderio di recitare di Maria Concetta da Adele denigrato e schernito, e l’inquietudine e la rabbia adolescenziale di Ina che rifiuta di studiare per prendere la maturità".

    20150224 grazia

  • La favola di Melina: la madre

    Melina voleva essere una fata, muovere un cambiamento, guidarlo, assestarlo secondo ciò che si aspetta. Dimentica che la vita degli altri non è nelle sue mani, fossero anche i suoi genitori. La mamma, ora che per la prima volta in più di vent’anni ha provato ad alzare la testa, non vuole più stare al gioco. Al giogo. Melina riuscirà ad accettarlo?

    Lui diceva “Stai zitta
    che non capisci niente”.
    Mi sentivo sconfitta.
    Davvero mi comprende?

    20180122 melina madre 4

  • La sfida di essere la madre di un ragazzo transgender

    L’essere madri, così come l’invecchiare, non è una cosa per i deboli di cuore. Qualcuno ha detto, a proposito della genitorialità, che è spesso una cosa piena di gioia ma per nulla divertente. A volte ce n’è molto poca anche di gioia. A volte c'è un bel po' di paura. Ma aiutare a crescere e sostenere un essere umano dalla nascita fino all'età adulta, è anche una delle esperienze più profondamente gratificanti e misteriosamente meravigliose in cui un essere umano possa trovarsi coinvolto.

    20170605 transgender 1

  • Le neomaggiorenni in uscita dalle comunità e dall’affido e l’accoglienza di madri con bambino: riflessioni e questioni aperte.

    Le ragazze o giovani donne madri accolte in comunità mamma-bambino presentano un alto tasso di problematiche familiari vissute nella famiglia d’origine: assenza di uno o entrambi i genitori; ambienti familiari disfunzionali e degradati; violenze e abusi intrafamiliari subiti; trascuratezza e basso livello culturale.

    20160321 madre bambino1a

  • Ninna-ò della mamma

    Ci sono famiglie dove sono i piccoli ad occuparsi dei genitori. Non che proprio ci siano maltrattamenti o abbandoni, ma una buona inversione di ruoli, quella sì.

    20160119 filastrocca ninna mamma 3

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Link amici

Area riservata