Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

tutela

  • La tutela dei bambini e delle bambine testimoni di violenza intrafamiliare si legge in filigrana. Ha sede nella complessa rete che si attiva per contrastare la violenza di genere e coinvolge una pluralità di soggetti e interventi solo in parte disegnati tenendo in mente il benessere dei più piccoli.

    20180528 Proteggere i bambini cop vol1 LIGHT20180528 Proteggere i bambini cop vol2

  • Filastrocca dell’occhio nero della mamma 

    La mia mamma ha un occhio nero.
    Non lo so se è proprio vero,
    lei m’ha detto questa volta
    che ha sbattuto nella porta.

    20141021 violenza donne

  • Dedicata allo schema di legge delega approvato il 29.08.14 [1]

    Sarà pure normale 
    ma io non mi rassegno
    che una giustizia un po' speciale 
    cambi per il disegno
    di chi, del minore
    non sa nemmeno l’odore.  

    GIG 3

  • Tre anni fa voleva studiare da cuoca e vivere come le sue compagne italiane. Oggi ha una faccia rom, abiti rom, polvere rom, e 7 mesi di gravidanza per un secondo cugino violento con lei fino all’ultimo giorno della loro relazione. Riflettendo davanti al giudice su questa trasformazione ammette: "Lo so, il mio progetto era fare la cuoca e vivere in una casa, ma è troppo difficile per una come me essere quella che volevo diventare. Non ci puoi riuscire quando fai questa vita qui, con queste persone qui. Devo capire che questo è il mio destino". 

    GIG 3

  • 1.

    Ho sfoderato un sorriso 
    e se lo sono diviso.
    Ho teso a entrambi una mano.
    Mamma a papà: Sta' lontano.

    GIG 1

  • I tribunali per i minorenni prendono ogni giorno decisioni difficili. Scelte delicate, suscettibili certo di errore ma orientate ogni volta sulla valutazione dei rischi e dei danni che un minore patisce, molto spesso per mano degli adulti a lui più vicini vale a dire i suoi genitori e i familiari più stretti.
    Negli ultimi anni una retorica mielosa e in bianco e nero ha raccontato storie dove i buoni erano ben distinti dai cattivi e dove la conclusione era invariabilmente una sola: i bambini e i ragazzi devono crescere con i loro genitori. Con loro, chiunque essi siano e comunque si comportino.

     20141006 Filastrocche 3

  • I tribunali per i minorenni prendono ogni giorno decisioni difficili. Scelte delicate, suscettibili certo di errore ma orientate ogni volta sulla valutazione dei rischi e dei danni che un minore patisce, molto spesso per mano degli adulti a lui più vicini vale a dire i suoi genitori e i familiari più stretti.
    Negli ultimi anni una retorica mielosa e in bianco e nero ha raccontato storie dove i buoni erano ben distinti dai cattivi e dove la conclusione era invariabilmente una sola: i bambini e i ragazzi devono crescere con i loro genitori. Con loro, chiunque essi siano e comunque si comportino.

     GIG 1

  • In questa intervista Göktan Koçyildirim (esperto di diritti dei minori dell'Unicef) descrive il sistema di protezione dei minori esistente e le risorse destinate alla loro cura e al loro sviluppo in Turchia. Ricorda i progressi compiuti su tali questioni ma sottolinea anche i principali difetti esistenti nel sistema della giustizia minorile in Turchia, così come le sfide ancora aperte. Parlando della situazione attuale in Siria, una questione di forte attualità che ha un impatto notevole sulla Turchia, spiega come il suo paese affronta il problema dei rifugiati siriani, in particolare dei bambini rifugiati. 

     20141030 turchia1

  • Il confronto tra Gustavo Pietropolli Charmet e Stefano Cirillo

    al Convegno Minori e Famiglia tra Crisi e Futuro - 31 gennaio 2014

    Il convegno è stato realizzato con il patrocinio della Fondazione Cariplo

    Sono aperte le iscrizioni alla III Edizione del Master.

    La scheda di iscrizione

  • Accentuare la flessibilità numerica dei lavoratori esterni all’azienda, sembra essere una via irta di rischi e priva di sicurezze nel raggiungimento degli obiettivi di aumento dell’occupazione e della produttività, ma utile al solo abbassamento del costo del lavoro.
    La mancanza degli strumenti di sostegno e tutela dei lavoratori strutturalmente meno produttivi (come le lavoratrici madri) potrebbe riversarsi non solo sul benessere e sulle scelte di vita delle famiglie di oggi, ma anche nelle generazioni future: lo sviluppo del bambino è connesso anche agli strumenti di tutela alla maternità e alla paternità che i suoi genitori ricevono.

    20150715 Famiglia Flessibilel1

  • Il 26.02.15 il TG2 delle 20,30 ha trasmesso un servizio dove compariva, tra gli altri, anche un breve intervento del magistratoGiuseppe Spadaro, presidente del Tribunale per i Minorenni di Bologna. Di seguito l’intervista integrale.

    2015035 spadaro 3

  • Vorrei lavorare in un Tribunale per i Minorenni dove riconoscermi parte di un gruppo di operatori che perseguono uno scopo comune.

     20140506 tribunale

Iscriviti alla newsletter

Link amici

Area riservata