Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

I genitori che trascurano fisicamente i loro figli, senza curarsi in modo adeguato dei loro bisogni primari, possono accrescere con questo loro comportamento il rischio che diventino adolescenti violenti.

20141006 Bambini1

Uno dei problemi che sorge nello studiare la trascuratezza fisica è che si tratta di un atto di omissione, piuttosto che uno compiuto deliberatamente. In altre parole, si caratterizza come l'assenza di un atto, piuttosto che un vero e proprio atto di maltrattamento

 

In uno studio effettuato sugli adolescenti di sesso maschile attualmente in carcere, la trascuratezza fisica durante l'infanzia è stata rilevata come il più forte predittore di comportamenti violenti, ha detto William McGuigan, che ha coordinato la ricerca e si occupa di sviluppo umano e famiglia presso la facoltà di sociologia della Penn State. Gli studiosi e i ricercatori, ha aggiunto, stanno iniziando solo ora a riconoscere il grande ruolo che riveste il disinteresse per le condizioni fisiche nel determinare la violenza adolescenziale.

"Uno dei problemi che sorge nello studiare la trascuratezza fisica è che si tratta di un atto di omissione, piuttosto che uno compiuto deliberatamente. In altre parole, si caratterizza come l'assenza di un atto, piuttosto che un vero e proprio atto di maltrattamento", ha detto McGuigan."Tuttavia, ora abbiamo criteri migliori e database informativi più ampi per documentare la negligenza genitoriale".

Per casi di negligenza e trascuratezza, si intende, ad esempio, il non portare un bambino ferito o malato dal dottore, vestirlo in modo non appropriato alla stagione, non nutrirlo abbastanza, e altre forme analoghe in cui si manifesta il contrario della cura che un genitore dovrebbe portare a un figlio, secondo quanto hanno riscontrato i ricercatori.

L'abuso fisico contribuisce in modo significativo e comprovato al comportamento violento. Lo studio evidenzia però che la mancanza di cure fisiche da sola è un predittore ancora più forte dei comportamenti violenti in adolescenza di quanto non sia l’abuso fisico, o addirittura abuso fisico e trascuratezza combinati. "Può sembrare paradossale, ma l'abuso fisico sembra almeno mostrare che i genitori stanno porgendo un certo tipo di attenzione al bambino", ha detto McGuigan, il quale ha dedicato molta della sua attività sia agli studi sullo sviluppo che a quelli sulle dinamiche familiari.

McGuigan sostiene che comprendere come la negligenza possa influenzare il comportamento violento nei maschi adolescenti, può condurre a una maggiore competenza degli operatori sanitari e ad attività di cura e trattamento più efficaci per i giovani a rischio.

"Dobbiamo guardare più in profondità il fenomeno dell’abbandono e della trascuratezza fisica dei bambini, diventando maggiormente consapevoli di come da esso possano sorgere comportamenti violenti", ha detto McGuigan. "Da questa consapevolezza possiamo derivare programmi di cura preventiva e interventi precoci, che possono contribuire ad evitare questi esiti negativi."

Gli atti di violenza compiuti dai ragazzi che hanno fatto esperienza di negligenza nelle cure da parte dei genitori, comprendono risse con compagni di scuola, scontri violenti con i genitori, ingiurie fisiche agli insegnanti, utilizzo di armi per spaventare, rubare o ferire qualcuno.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca