Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

 facebook iconinstagram iconyoutube icon

La maggior parte dei ragazzi e delle ragazze giovani adulti si aspetta, in genere, di poter avere tutte le stesse cose che i loro genitori hanno avuto e costruito prima di stabilizzare la loro situazione lavorativa e personale, e magari avere anche loro dei figli.

20220323 Peggio 3

Alcuni immaginano di sposarsi, altri di vivere senza troppe difficoltà, di possedere una casa e crescere eventuali figli in quella casa, di guadagnare un salario dignitoso e risparmiare per quando non potranno più lavorare. Tutte cose sulle quali i loro genitori, nella maggior parte dei casi, hanno potuto contare.  

Si aspettano inoltre di avere abbastanza benessere finanziario per godersi alcuni semplici lussi, come le vacanze, i viaggi, le uscite con gli amici e così via.

Tuttavia, la realtà è ben diversa da questa, soprattutto lo è stata negli ultimi anni.

Molte donne crescono i figli da sole, meno persone comprano case perché semplicemente non possono permettersele, molti faticano con gli affitti, con lavori precari e sottodimensionati rispetto alla loro formazione o alle loro capacità.

Diversi sondaggi confermano che molti giovani adulti stanno affrontando problemi simili in diversi paesi quando si tratta di costruire la stessa vita dei loro genitori, un obiettivo che sembra sempre più difficile da raggiungere.

Secondo queste ricerche i giovani adulti stanno faticando a raggiungere qualcosa di simile alla stessa vita dei loro genitori in diverse aree chiave, tra cui il risparmio per il futuro, il pagamento dell’università o della formazione avanzata, l'acquisto di una casa, la ricerca di un compagno di vita, di un lavoro soddisfacente.

Da questi sondaggi solo una percentuale minima degli intervistati affermava che i giovani adulti di oggi hanno vita più facile rispetto alle generazioni precedenti, prevale in modo schiacciante il parere opposto.

20220323 Peggio 3a

La maggioranza degli intervistati afferma che i giovani adulti oggi, a livello personale, hanno più difficoltà a trovare un partner stabile rispetto alle generazioni precedenti. Questo è un sentimento che è stato ripreso in altri studi di ricerca negli ultimi anni e continua solo a peggiorare. Un fattore che probabilmente spiega l'aumento delle madri single e, forse, dei divorzi.

Tuttavia, le aree più problematiche, secondo le ricerche, riguardano l’aspetto finanziario.

Quasi tre quarti dei giovani affermano che è difficile, se non impossibile, acquistare una casa, mentre circa la stessa percentuale dichiara che è difficile risparmiare per il futuro e che i lavori sono spesso malpagati e provvisori, tanto da impedire di ottenere finanziamenti o anche solo di godersi piccoli lussi quali vacanze, cene, attività ludiche.

Ciò è probabilmente dovuto all'aumento del costo della vita e ai prezzi medi delle case più elevati che mai, soprattutto nelle grandi città.

Sebbene in genere queste ricerche non esaminino molto le implicazioni e le conseguenze a lungo termine di questi dati, potremmo essere all'inizio di alcuni importanti e gravi cambiamenti nel modo in cui, in generale, si vive nei paesi occidentali. Poiché le persone si indebitano per permettersi l’università e devono aspettare più a lungo per acquistare una casa, l’ideale di vita che si potevano ingenuamente prefigurare inizia sicuramente a trasformarsi negativamente per i giovani adulti e anche per i loro figli.

Questo dato di fatto, che i giovani oggi stiano peggio di quanto non stessero i loro genitori, è un elemento che deve interessare e preoccupare le politiche sociali perché, senza interventi, si potrà assistere solo a un deterioramento del tessuto demografico e sociale.