Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

Un sonno di buona qualità, fare esercizio fisico e mangiare più frutta e verdura crude predice una migliore salute mentale e benessere nei giovani adulti.

20210422 pilastri 1

È quanto risulta da uno studio dell'Università di Otago.

Lo studio, pubblicato su Frontiers in Psychology, ha intervistato più di 1100 giovani adulti dalla Nuova Zelanda e dagli Stati Uniti sul loro sonno, sull’attività fisica, sulla dieta e sulla salute mentale.

L'autrice principale della ricerca Shay-Ruby Wickham, afferma che il team di ricerca ha scoperto che la qualità del sonno, piuttosto che la quantità, era il più forte predittore di salute mentale e benessere.

"Questo è sorprendente perché le raccomandazioni sul sonno si concentrano principalmente sulla quantità piuttosto che sulla qualità. Anche se abbiamo visto che sia il troppo poco sonno - meno di otto ore - sia il sonno troppo - più di 12 ore - erano associati a sintomi depressivi più elevati e un minore benessere, la qualità del sonno ha superato in modo significativo la quantità di sonno nella previsione della salute mentale e del benessere.

"Questo suggerisce che la qualità del sonno dovrebbe essere promossa insieme alla quantità di sonno come strumenti per migliorare la salute mentale e il benessere dei giovani adulti".

Insieme a un sonno di qualità, l'esercizio e un maggiore consumo di frutta e verdura crude - in quest'ordine - erano tre comportamenti modificabili che erano correlati con una migliore salute mentale e benessere nei giovani adulti.

I sintomi depressivi erano più bassi per i giovani adulti che dormivano circa nove ore a notte e le sensazioni di benessere erano più alte per coloro che dormivano circa otto ore a notte.

20210422 pilastri 1a

Il benessere era massimo per i giovani adulti che mangiavano quattro o cinque porzioni di frutta e verdura crude al giorno; coloro che hanno mangiato meno di due porzioni, e anche più di otto porzioni, hanno riportato una minore sensazione di benessere.

"Il sonno, l'attività fisica e una dieta sana possono essere pensati come tre pilastri della salute, che potrebbero contribuire a promuovere un benessere ottimale tra i giovani adulti, una popolazione in cui la prevalenza di disturbi mentali è alta e il benessere non è ottimale".

La maggior parte delle ricerche precedenti, affermano gli autori, esaminano questi comportamenti di salute separatamente l'uno dall'altro.

"Abbiamo dimostrato che sono tutti importanti per prevedere quali giovani adulti stanno prosperando e evitando fattori di sofferenza".

"Non abbiamo alterato il sonno, l'attività o la dieta per testare le loro conseguenze sulla salute mentale e il benessere. Altre ricerche lo hanno fatto e hanno trovato benefici positivi.

 La nostra ricerca suggerisce che un intervento di" salute completa "che dia la priorità al sonno, all'esercizio fisico, e l'assunzione di frutta e verdura insieme, potrebbe essere il passo logico successivo per mettere in pratica di risultati di questa ricerca".


Riferimento bibliografico:
The Big Three Health Behaviors and Mental Health and Well-Being Among Young Adults:
A Cross-sectional Investigation of Sleep, Exercise, and Diet
. Shay-Ruby Wickham, et alii.
Frontiers in Psychology.

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

UbiminorYoutube1

logo sharewood

logo SPIAZZA ok

Master accompagnare al futro 1

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca