Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

empatia

  • Adolescenti e comportamenti pro-sociali. Quello che può rendere altruisti

    Gli psicologi dello sviluppo hanno a lungo discusso se gli individui che si impegnano in attività di volontariato o aiutano con piacere gli altri nelle incombenze quotidiane, lo fanno perché hanno una naturale empatia nei confronti del loro prossimo o sono empatici di conseguenza alle attività pro-sociali che da lungo tempo hanno svolto.

    20170717 prosocial 1

  • Come gli ex autori di reato possono diventare guide per i giovani a rischio

    È stato ampiamente raccontato sui giornali che in Inghilterra, in particolare a Londra, si sta verificando un aumento della violenza di strada, con un numero di crimini per arma da fuoco e da taglio in continuo aumento. 

    20181204 exautori 7

  • Costruire l’adolescenza. Tra immaginazione e bisogni.

    Per gentile concessione dell'autore e dell'editore, pubblichiamo l'introduzione del volume "Costruire l'adolescenza. Tra immedesimazione e bisogni" di Pietro Roberto Goisis (Mimesis edizioni, acquistabile qui). In coda, la presentazione di Stefano Bolognini e l'indice del volume.

    20150205 goisis

  • Filastrocca tutti in giostra

    Siamo in giostra tutti quanti
    tienti stretta e guarda avanti
    Alza gli occhi verso il cielo
    canta un passero su un melo

    20190401 giostra 3

  • Gli adulti sono un modello per le relazioni affettive degli adolescenti

    Una genitorialità efficace e un clima familiare positivo durante la prima adolescenza, possono portare i ragazzi ad avere relazioni più sane e meno violente più avanti nel corso della loro vita, secondo un recente studio condotto da ricercatori della Pennsylvania State University.

    20180517 positiva affettività

  • La Costituzione e la difesa dei diritti quando i ragazzi scoprono l'empatia dei giusti

    In un incontro coi bimbi di una scuola poche settimane fa, mentre si parlava insieme all'amico scrittore Fabio Geda, di diritti, profughi e solidarietà, una spavalda alunna, sollecitata dalla nostra domanda circa la definizione della parola "empatia", con la mano ancora alzata ha prontamente risposto: "è stare con entusiasmo dalla parte di qualcuno". 

    20160316 empatia Ballerini

  • Noi, parti offese. Solidarietà in scena

    Uno ammazza o ferisce un altro e la domanda che ci si pone è cosa fare con il “cattivo”. Conta molto meno quello che si fa con chi ha subito il colpo, che evidentemente deve arrangiarsi da sé.

    20190307 partioffese1

  • Noi, parti offese. Solidarietà in scena. Un gioco in scatola per sviluppare la solidarietà

    Coinvolgimento emotivo, divertimento, impegno. Questa l’atmosfera che si respira durante il gioco di ruolo “Noi, parti offese. Solidarietà in scena” ideato per promuovere consapevolezza sull’impatto della violenza e empatia nei confronti di chi la subisce.

    20191016 feedback 1

  • Non esistono bambini cattivi. Eppure…

    Siamo cattivi con i bambini. Lo siamo in infiniti modi, e alcuni di questi li abbiamo già incontrati anche su queste pagine. Pensiamo agli infanticidi, ai femminicidi con i loro orfani, alla povertà educativa in cui consentiamo la crescita di tanti bambini, ai maltrattamenti in famiglia

    20190701 crudeltà 4

  • Non volete crescere uno psicopatico? Siate sensibili al disagio del bambino

    Come si fa a far sì che un bambino, in particolare uno che ha fatto esperienza di gravi avversità, crescendo non diventi uno psicopatico? L’essere pronti e reattivi, il prendersi cura, l’essere empatici - soprattutto quando i bambini sono in difficoltà - aiuta a prevenire il fatto che i ragazzi divengano adolescenti insensibili, senza emozioni.

    20151223 psicopatici3

  • Pochi genitori parlano ai propri figli di etnia e identità

    Non sono molti i genitori e gli insegnanti che parlano spesso di etnia, genere e altri tratti identitari con i ragazzi, il che significa che stanno perdendo una grande opportunità per insegnare loro a diventare tolleranti rispetto alle differenze fin dalla loro più giovane età.

    20191219 etnia 5

  • Quando ero una rifugiata

    “Cercate di divertirvi, e basta” erano soliti dire i genitori di Arta Dobroshi a lei e ai suoi fratelli, quando erano piccoli e stavano attraversando gli anni più delicati della loro crescita. "Ce lo ripetevano ogni giorno: non preoccupatevi di niente, cercate solo di star bene e divertirvi". Quello che rendeva il loro atteggiamento straordinario era il fatto che vivessero in una zona di guerra.

    20160712 rifugiata 1a

  • Quando niente sembra dare più piacere. Caratteristiche e pericoli della tristezza

    La tristezza è caratterizzata dal desiderio di piangere sentendo di non poter smettere di farlo, dal sentirsi stanchi e privi di energia, dal sentirsi svogliati e vuoti e dal desiderio di ripiegarsi su se stessi. Nulla sembra dare piacere. 

    20160929 tristezza

  • Sotto il ponte non sopravvive alcuna forma di razzismo

    È un gioco, anzi meglio, un esperimento che facciamo quando andiamo nelle scuole insieme con il mio amico illustratore Lorenzo Terranera. Prima diciamo ai pargoli di disegnare le loro paure e dargli un colore.

    20181022 ponte 4

  • Viaggio nelle emozioni

    La questione relativa a cosa effettivamente sia un’emozione ha appassionato, nei secoli, dapprima i filosofi e più tardi psicologi e neuroscienziati. E’ possibile, a questo proposito, identificare due diverse tradizioni.

    20140416 emozioni

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Link amici

Area riservata