Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

conflitto

  • Il conflitto con gli adolescenti, in famiglia, scoppia di solito per questioni di territorio. È l'esperienza di cui può parlare ogni genitore che si trovi a vivere con un figlio in questa fase cruciale della crescita.

     20180405 territorio 2

  • Il bullismo è un’esperienza difficile e stressante per tutte le persone coinvolte, compresi i genitori. A volte, però, questi vengono o sopraffatti dalle emozioni che circondano il bullismo subito dai figli o, al contrario, non se ne rendono conto. Per questa via, se non fanno attenzione, possono di fatto peggiorare la situazione di bullismo subita dal loro ragazzo.

    20181008 peggiorare 4

  • Molti genitori odiano l'idea di turbare o addirittura sconvolgere il loro ragazzo. Non vogliono scatenare un conflitto - e certamente non vogliono che il loro "bambino" sia arrabbiato con loro.

    20161221 fai genitore 2a

  • Ci sono famiglie che sono fatte di un solo genitore. Più spesso la madre. Queste famiglie, tecnicamente dette monoparentali, sono in crescita e corrono dei rischi di diversa natura. Perché? Perché, molto spesso, le famiglie monogenitoriali non nascono tali. Se una parte di queste vien fuori dal desiderio di famiglia non accompagnato da quello di coppia, mentre un'altra piccola parte è il risultato di un lutto, quando viene a mancare una madre o un padre, la maggioranza di queste famiglie nasce da una separazione.

    2010407 famiglie

  • È scomodo vivere tra due culture che sono almeno altrettante vite possibili. Lo sanno gli adolescenti adottati o i giovani stranieri di seconda generazione. Lo sa questo ragazzo, nato da genitori rom. La mamma ha scelto una vita “regolare” per il bene proprio e dei figli, il padre si è perso nella droga, e questo ragazzo vive tagliato a metà.

    Urlo in faccia a mia madre
    ZINGARA DI MERDA
    perché ha mollato mio padre
    e ha lasciato che si perda.

    20150923 filastrocca bambino a metà

  • Il ruolo della famiglia
    i conflitti e la mancanza
    per i giovani autori di reato

    20170516 famiglie 4

  • Il benessere degli adolescenti può migliorare quando i conflitti con il padre vengono adeguatamente spiegati - dalla mamma, da un amico o anche dal papà stesso. Gli adolescenti che ottengono una spiegazione per il comportamento del padre o vengono aiutati a comprendere di chi sia la colpa dello scontro, si sentono meglio sia con se stessi che in relazione al padre. Questo sentimento positivo nei confronti del padre, a sua volta, risulta essere legato a una diminuzione del rischio di depressione nei giovani.

    20150503 conflitto padre 2

  • Il benessere degli adolescenti può migliorare quando i conflitti con il padre vengono adeguatamente spiegati - dalla mamma, da un amico o anche dal papà stesso. Gli adolescenti che ottengono una spiegazione per il comportamento del padre o vengono aiutati a comprendere di chi sia la colpa dello scontro, si sentono meglio sia con se stessi che in relazione al padre. Questo sentimento positivo nei confronti del padre, a sua volta, risulta essere legato a una diminuzione del rischio di depressione nei giovani.

    20140616 argument 2

  • Per alcuni anni ho svolto l’esperienza professionale di psicologo scolastico nelle scuole medie inferiori, attivando e realizzando lo Sportello d’Ascolto rivolto ad alunni, insegnanti e genitori. Nell’ambito di questa attività spesso mi sono trovata a fronteggiare situazioni conflittuali che richiedevano, più o meno specificamente, un lavoro di mediazione per il quale, necessariamente, occorrevano un ruolo e delle competenze separate e differenziate.

    2015072 mediazione1

  • I percorsi di mediazione scolastica sono almeno due, a seconda delle domande esplicitate.
    Qualora la richiesta sia maggiormente incentrata sulla necessità di apprendere come utilizzare le contraddizioni e le contrapposizioni per farle evolvere attraverso strategie di cooperazione, il percorso privilegiato è il gruppo ‘metalogo’, ovvero un gruppo nel quale i partecipanti apprendono a dare senso alla propria esperienza relazionale, lavorando direttamente sui propri processi di senso.

    20150702 mediazione 3

  • "Non riusciamo proprio a capirlo. In prima media nostra figlia era ancora la stessa ragazzina concentrata, positiva, cooperativa e obbediente che fin da piccola era sempre stata, ma in seconda media è cambiato tutto, e non per il meglio. Forse a causa dei nuovi amici che si era fatta l'estate prima. Da quest'anno è una persona con cui è molto più difficile vivere! Che cosa le è successo? Qual è il suo problema, cosa la agita tanto?".

    20170626 tra adolescenti 2a

  • Nel bene o nel male, molti non dimenticheranno mai la scuola superiore: le cotte romantiche non corrisposte, l’imbarazzo cronico, le lotte disperate per essere popolari e benvoluti, il risveglio sessuale, la pressione costante dei genitori e, soprattutto, della competizione - sociale, sportiva, scolastica.

    20160718 superiori 1

  • L'importanza per l'adulto di sapere
    reggere allo scontro con i ragazzi,
    facendo in modo che questo
    non resti l'ultima parola

    20171004 conflitto 3

Iscriviti alla newsletter

Link amici

Area riservata