Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

autolesionismo

  • L'autolesionismo è un fenomeno molto diffuso ma tenuto altrettanto nascosto nella sfera privata dei ragazzi, al punto che risulta difficile produrre statistiche valide che quantifichino la sua reale incidenza tra gli adolescenti. Tuttavia i ricercatori stimano che tra il 10 e il 40 per cento degli adolescenti, e un 10 per cento degli adulti, danneggiano se stessi fisicamente - di solito tagliandosi o bruciandosi la pelle.

    20160201 autolesion 4

  • Tra i sentimenti particolarmente negativi che possono affliggere la psiche di un adolescente c'è la percezione di una possibile "invalidazione" da parte degli altri e, più in generale, di una mancanza di accettazione.

    20141022 invalidazione 2

  • “Ho scoperto che una mia compagna di scuola si fa dei tagli sulle braccia! Vorrei sapere perché si fa del male!”

    Fino a poco tempo fa quando si parlava di autolesionismo, si era soliti fare riferimento agli adolescenti cosiddetti “Emo”, che, tra le varie caratteristiche distintive, avevano quella di procurarsi tagli e bruciature sul corpo per sentire dolore. Attualmente il fenomeno degli “agiti autolesivi”, come tagli, bruciature, punture su varie parti del corpo (generalmente braccia, ma anche gambe, pancia, spalle) si è diffuso in ogni città italiana, a gruppi molto vasti di adolescenti. Basti pensare a quante pagine dedicate all’autolesionismo compaiono su Facebook o altri social network.

    20150615 autolesionismo 2

  • Gli operatori che lavorano direttamente con le adolescenti nelle comunità terapeutiche, osservano che l'autolesionismo viene utilizzato sempre di più dalle ragazze come una forma di comunicazione - sul loro stato mentale e sul loro mondo interiore.

    20180301 crescita autolesionismo 1a

  • I comportamenti autolesionistici dei giovani, paradossalmente, vengono alimentati dal desiderio di trovare sollievo e sentirsi meglio con se stessi, nel tentativo di uscire da una situazione di sofferenza psicologica.

    20180613 ferirsi

  • Le famiglie che stentano ad arrivare a fine mese, in cui a fatica si trovano i soldi per acquistare i beni di primario consumo e dove mancano le risorse per concedersi qualcosa di più, sarebbero quelle in cui più facilmente si sviluppano fenomeni di autolesionismo tra gli adolescenti.

    20170510 povertà famiglie a

  • Sarà presto estate.  È un periodo dell'anno che gli adolescenti si godono standosene per un po’ lontani dalle pressioni degli impegni scolastici, con infinite opportunità di giocare e passare del tempo con gli amici sotto il sole.
    Il vostro ragazzo però si rifiuta di andare fuori, sembra non apprezzare la bella stagione, il caldo, rifugge dal sole e tende a starsene rintanato e coperto.

    20170607 conoscere autoles 5

  • Tra i sentimenti particolarmente negativi che possono affliggere la psiche di un adolescente c'è la percezione di una possibile "invalidazione" da parte degli altri e, più in generale, di una mancanza di accettazione.

    20150420 svalutazione

  • Era il 26 novembre 2008 quando sei arrivata e ancora per due giorni avresti avuto 11 anni. Eri una bambina o almeno così ti presentavano. Certo con un passato (neanche tanto passato) molto pesante. Credo la tua sia stata una delle relazioni di presentazione del servizio sociale più difficile da leggere per intero, in una volata sola – ma sempre bambina eri o sembravi ai nostri occhi.

    20150630 giulia2

Iscriviti alla newsletter

Link amici

Area riservata