Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

motivazione

  • "Fine" della scuola

    Mi è capitato qualche giorno fa di passare, intorno all'orario di chiusura, fuori da una scuola superiore. I ragazzi e le ragazze, mentre si allontanavano, festeggiavano vistosamente...l'ultimo giorno di scuola. Mi ha colpito il fatto di non percepire solo gioia e serenità nell'inizio del periodo di vacanza ma piuttosto rabbia, insofferenza e disillusione verso un luogo che per tre mesi non dovranno rivedere.

    20161606 cardilli scuola 3

  • Aiutare i ragazzi nell'apprendimento a distanza

    L’esperienza che i ragazzi in questo momento si trovano ad affrontare con l’apprendimento a distanza, può anche rafforzarli e prepararli a ottenere risultati scolastici positivi in un secondo momento, indipendentemente da dove vadano a scuola o quale sarà la modalità di insegnamento.

    20201112 concentrazione 1

  • È importante che un figlio si apra con un genitore, soprattutto in questo periodo

    I genitori in questo periodo di distanziamento sociale e di sospensione della normalità delle relazioni interpersonali, si trovano a svolgere ruoli aggiuntivi, di insegnanti e un po’ anche di terapisti, di fronte alle possibili manifestazioni di disagio dei figli.

    20200506 aprirsi 1a

  • Filastrocca, ci vuole uno scopo

    Tutti abbiamo bisogno di un motivo per fare le cose. Per i bambini non è diverso. 
    Nei processi dove sono vittime spesso si pretende che stiano ai tempi e ai modi previsti dal processo e raccontino a comando quello che ci si aspetta, nei modi in cui siamo disposti ad ascoltarli. 
    Ma a volte mi chiedo: i bimbi che motivo hanno per venirci incontro?

    Ogni gioco
    ha il suo scopo.

    20160718 filastrocca scopo2

  • La resilienza

    Perché bambini ad alto rischio di devianza, dovuto a problemi famigliari e/o sociali, possono avere uno sviluppo positivo, oppure adulti che nonostante abbiano vissuto nella vita guerre, violenze, abusi o incidenti, trovano un equilibrio che li porta ad avere un’esistenza gratificante?

    20160523 resilienza 4 a

  • Problemi dominanti e motivazione

    Quando i problemi dei ragazzi sono dominanti 

    diventa molto difficile generare motivazione

    20160714 dominanti 1

  • Sostenere l'intelligenza emotiva

    L'intelligenza emotiva consente di migliorare le aree chiave della propria vita sociale e relazionale, in famiglia, a scuola e poi al lavoro. È quindi importante che un ragazzo impari presto a conoscerla e anche, per quanto possibile, a gestirla.

    20210708 emotiva 5

Iscriviti alla newsletter

Accetto Termini e condizioni d'uso

Link amici

Area riservata