Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

speranza

  • Crescere in un balloon. Little Nemo

    Cinque figure dell'immaginario fumettistico come altrettanti simboli di adolescenze "sul limite" tra perdita di sé e riscoperta dell'appartenenza a un gruppo.

    Little Nemo: la speranza

    Le storie a fumetti di Little Nemo sono forse note solo agli appassionati del genere; eppure si tratta di storie bellissime, tra le migliori della storia del fumetto, create agli inizi del secolo dalla fantasia di Winsor Mc Cay. Vi si narrano i sogni di un ragazzino, Nemo appunto, che dopo aver mangiato pesante fa il suo ingresso in uno straordinario universo onirico; si risveglia, poi, quasi sempre trovandosi ai piedi del letto o avvolto nelle coperte: ma la vignetta finale, quella del risveglio, è così piccola e monotona rispetto alle altre tavole da far pensare che la vera realtà sia proprio quella colorata e assurda del sogno, e il risveglio un brutto incubo.

    20140203 LittleNemo

  • Dare speranza ai ragazzi

    Tommie Mabry aveva 12 anni quando un proiettile lo sfiorò mentre stava svaligiando una casa che pensava fosse vuota. Quel colpo sarebbe potuto essere fatale per quel preadolescente ribelle, deciso a emulare i peggiori esempi della gente che abitava nella zona di Midtown a Jackson, dove è cresciuto.

    20190523 dare 1a

  • Filastrocca della competizione

    Vi canto la commedia
    della competizione
    che c’è tra chi rimedia
    i guai, e la prevenzione.

    20170320 filastrocca prevenzione

  • Filastrocca della piccola Fortuna e dell’unica Speranza

    Cara, piccola Fortuna
    il tuo nido è sulla luna.
    Giochi a palla con le stelle
    che son come tue sorelle.

    20160517 speranza 2

  • Filastrocca per Matilde

    L’8 marzo 2020, mentre la Festa della Donna veniva celebrata necessariamente sottotono per le cautele imposte dalla situazione sanitaria, con un buon anticipo è nata una piccola donna, Matilde, a ricordarci che anche in mezzo alle lotte, alle malattie, alle difficoltà, ogni giorno un bambino incomincia una storia nuova.

    Canto per un 8 marzo
    festeggiato senza sfarzo
    senza folle nelle piazze
    con le donne e le ragazze
    che si abbracciano tra loro.

    20200310 Matilde 6

  • Filastrocca per un giudice

    In Italia il processo penale minorile è molto bello. A volerlo fare bene, è una possibilità di liberazione da lacci, fughe, maschere, traumi, dolori troppo grandi da portare e stupide presunzioni d’onnipotenza.
    Questa filastrocca è dedicata ai buoni giudici che ho avuto la possibilità di affiancare in dibattimento.

    Stimolante
    l’appropriatezza
    delle tue domande
    che spezza
    la retorica della liturgia.

    20180618 giudice 1

  • I ragazzi insegnano

    Negli ultimi giorni altri atti di bullismo, di razzismo, lo so. Ma i ragazzi ci stanno donando anche tante buone notizie ed è su quelle che oggi vorrei centrare l’attenzione, perché questi adolescenti sdraiati, sfaccendati, virtuali, stanno invece regalando agli adulti lezioni importanti e iniezioni di speranza.

    20190411 insegnano 1

  • La speranza negata

    In fondo è l’unica cosa che chiedono.

    Come quando si va da un medico e si aspetta che esamini analisi e referti e che sollevi finalmente lo sguardo dalle carte e ci dica che va tutto bene o che comunque esiste una medicina per guarire.

    20200120 respingimento 1

  • La stupidità del linguaggio

    Ci sono dei politici, ma quel che è forse peggio ci sono alcuni giornalisti che ancora li chiamano “Taxi del mare”. Osano spiegare tale demenziale epiteto sostenendo che le imbarcazioni delle ong che salvano i naufraghi in mare funzionano da pull factor.

    20191014 taxi 1

  • Prevenzione a colazione

    Incominci la giornata
    Da una buona colazione
    Ecco qui raffigurata
    La prevenzione.

    20170327 colazione1a

  • Saper coltivare un senso di ottimismo quando ci si sente senza speranza

    I sentimenti di disperazione non si manifestano solo dopo che si è vissuto un evento traumatico, ma anche mentre lo si sta attraversando. In generale, i sentimenti di disperazione equivalgono alla sensazione che non esista alcuna possibilità di cambiamento, a prescindere dalle circostanze o condizioni personali.

    20200525 coltivare 2

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Link amici

Area riservata