Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

bullismo

  • Mentre lavoro al pc tengo sempre aperta la pagina web di Repubblica, e sbircio spesso l’edizione locale.
    Oggi, proprio mentre cercavo di riordinare le idee su quello che ho visto in una visita effettuata ieri all’IPM Beccaria, mi è caduto l’occhio su una notizia: “Quarto Oggiaro, bullo-spacciatore arrestato a scuola: scoppia a piangere davanti ai compagni”.

     20150422 scuola1

  • Si inizia spesso con una battuta, che in genere però è un colpo basso. Poi un altro scherzo, un altro colpo. Dopo può accadere che la manifestazione di bullismo si aggravi, oppure che rimanga a “bassa intensità”, a malapena riconoscibile, se non per la vittima. Qualcuno dice qualcosa per fermare la situazione? La situazione continua a mantenersi sottotraccia o diventa esplosiva?

    20170503 bullismo e pari

  • Una ricerca pubblicata in questi giorni descrive le pesanti conseguenze della vittimizzazione bullistica, subita nel corso dell’infanzia, sulla salute mentale degli adolescenti.

    20180118 bullismo e pari 3

  • Si parla di solito degli effetti a breve e lungo termine dell’essere stati vittime di bullismo, ma quali sono le conseguenze dell’essere stato un bullo?

    20171005 conseguenze 1a

  • Nonostante il rischio di diventare vittime di bullismo, fare coming out già alle superiori è meglio per il benessere a lungo termine dei ragazzi.
    Gay, lesbiche, bisessuali e transessuali adolescenti che si dichiarano a scuola avranno una maggiore autostima e più bassi livelli di depressione da giovani adulti, rispetto ai giovani LGBT che non rivelano il loro orientamento sessuale.

    20170314 coming out 1

  • Mi chiamo Mario
    sono un gregario
    e tutto il giorno
    sto insieme a Dario.

    20170214 gregario 2

  • La discriminazione e il bullismo sperimentati dagli studenti entro il primo anno di scuola media che sono in sovrappeso o addirittura obesi, porta ad un grave aumento dei problemi emotivi entro la fine di terza media.

    20161013 obesità 1

  • Rispetto ai loro coetanei eterosessuali, i giovani appartenenti alle minoranze sessuali, come sottolineano recenti ricerche, fanno riscontrare valori più bassi in riferimento agli indicatori chiave che valutano il loro grado di benessere e di positivo sviluppo, e questa disparità potrebbe essere in parte dovuta a una loro maggiore esposizione al bullismo.

    20160208 bullismo minoranze sessuali a

  • L'adolescenza è un momento chiave nello sviluppo di un individuo, ed è un periodo in cui alcuni ragazzi cominciano a mostrare segni preoccupanti di depressione. Uno dei principali fattori di rischio per la depressione in adolescenza, è un'infanzia passata in un contesto familiare difficile e pieno di avversità, quali una genitorialità insufficiente, la mancanza di affetto, l'abuso emotivo, fisico o sessuale, i problemi finanziari della famiglia o la perdita di uno dei suoi membri.

    20160531 supporto familiare 2

  • L’arte di cavarsela è un romanzo di formazione per adolescenti in cerca di un posto nel mondo. Un film adolescenziale come ormai non se ne fanno più, profondo anche se fino a un certo punto. Un film che racconta uno di quegli incontri destinati a segnare, ma anche a rimanere sospesi.

    20150401 arte di cavarsela 2

  • Mentre le scuole superiori continuano a diminuire il rilievo dell'educazione fisica, i tempi di ricreazione e i programmi atletici, un nuovo studio mostra che l'esercizio fisico regolare riduce significativamente sia i pensieri che i tentativi di suicidio tra gli studenti che sono stati vittime di bullismo.

     20151119 ginnastica

  • Il bullismo e le provocazioni che una volta rimanevano confinati nei cortili della scuola o nei luoghi di incontro e di gioco dei giovani, tendono oggi a riversarsi e a manifestarsi sempre di più attraverso messaggi di testo, video e negli spazi virtuali dei social media.

    20160509 aggressività cyber 3a

  • Come si misura l’intensità di un’aggressione? Dai giorni di prognosi, dal numero degli spettatori, dall’uso di Internet come ripetitore, dalle ricadute sulla vita di chi la subisce?

    L’episodio di Bollate – la ragazza picchiata davanti alla scuola da una coetanea per ragioni, si è detto inizialmente, di gelosia, tra le incitazioni dei coetanei e con qualcuno che filmava e, solerte, pubblicava in rete – è odioso e ripetitivo.

    20140211 rissa ragazze

  • Oggi racconta che iscriversi ai social media sia la cosa peggiore che abbia mai fatto, anche se poi grazie a quello che ha imparato da questa esperienza è riuscita a essere di aiuto ai suoi coetanei, come lei colpiti da bullismo, tanto da ricevere per questa attività un premio.

    20160217 storia bullismo 2

  • Fornire ai pediatri spagnoli gli strumenti per saper riconoscere del cyberbullismo e del grooming nei minori. È questo l’obiettivo della guida clinica per professionisti sanitari pubblicata in occasione dall’Ospedale Universitario La Paz di Madrid, in collaborazione con la Società spagnola di medicina giovanile (SEMA) e il Ministero dell’Industria, l’Energia e il Turismo.

    20150324 grooming1

  • Anno 1985, Dublino. L’Irlanda sta attraversando una grave crisi economica, che spinge parte della popolazione ad emigrare nel Regno Unito.

    20180409 sing street 5

estate 2

Le pubblicazioni su Ubiminor riprenderanno il 3 settembre.
A tutti i lettori, auguriamo buone vacanze!

Iscriviti alla newsletter

Link amici

Area riservata