Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

genitori

  • Il comportamento e i divieti dei genitori, quando si tratta del consumo di alcol, può fare la differenza in relazione all'abitudine di bere degli adolescenti. Vi è però un'incidenza notevole di una costante e sostenuta predisposizione dei genitori al bere, secondo una nuova ricerca condotta uno psicologo dell'Università di Buffalo.

    20151116 Alcol maltrattamenti3

  • Se ne parla come di una realtà nuova, ma le famiglie ricomposte esistono da sempre, con picchi in periodo di guerra, quando molte giovani vedove, spesso con un bimbo piccolo, celebravano un secondo matrimonio. Oggi sono ricostituite, ricomposte, allargate, fuse, a cespuglio eppure sono sempre le stesse. Famiglie che nascono quando in una coppia, uno dei due o entrambi i partner sono separati, divorziati con o senza figli. Le combinazioni sono tantissime, le alchimie che ne possono scaturire innumerevoli.

    20140304 families

  • I bambini dell'era dell'informazione vengono inondati con le parole scritte che viaggiano per via telematica e compaiono sugli schermi di smartphone, tablet e laptop. Un nuovo studio dell'Università di Tel Aviv sostiene che i bambini in età prescolare devono essere incoraggiati a scrivere già in questa giovane età – persino prima che facciano il loro primo passo in un'aula scolastica.

    20150108 scrittura2

  • La separazione dei figli giovani adulti dai genitori è un percorso circolare: ci sono due generazioni impegnate in modo interdipendente in compiti di separazione/individuazione e il blocco di una parte del sistema si ripercuote sull’intero sistema.

    La fase di svincolo dalla famiglia va vista in relazione al ciclo di vita: in quest’ottica lo svincolo si configura come un processo che inizia al termine dell’adolescenza e termina con l’allontanamento fisico e/o emotivo della persona dalla famiglia. La fase di svincolo e quella del giovane adulto in fase di organizzazione coincidono, dal punto di vista cronologico, e distinguono due versanti integrati e complementari dell’esperienza individuale: la capacità di tracciare confini nei confronti del sistema familiare di provenienza e la delineazione di un proprio progetto personale.

    Occorre, per l’individuo in quella fase, disinvestire, dal punto di vista dell’economia affettiva, dalla famiglia e reinvestire fuori da essa con l’obiettivo di delineare e affermare la propria autonomia personale. 

    Maria Bandello analizza questa delicata fase della relazione genitori - figli, nel caso di Giusi e Giovanna madre e figlia in terapia.

    Leggi il documento in pdf

  • Non lo so cosa vedevo ma ricordo la paura.
    La ricordo così bene.

    Oggi vai al cinema con papà.
    L'ha detto mamma e per me è una sventura.
    Sola con papà, io? Perché, che cosa ho fatto di male?
    Che mi succederà?

    Presentiamo "Con voce bambina", un libro in cui si sente la voce di una bambina – ormai donna, con lo pseudonimo di Elena Dì – cresciuta nella paura di un padre violento. Un testo toccante, che espone le ferite non rimarginabili di chi è cresciuto nella minaccia della violenza.

    20131203 con voce bambina

  • Cosa significa essere una famiglia affidataria? Spiegato semplicemente si tratta di un periodo, che può essere parziale, cioè relativo a qualche giornata, magari per definite attività, o a lungo termine ( fino a due anni) con possibilità di proroga da parte del Tribunale dei Minori, in cui si accolgono il o i figli minori di una famiglia in difficoltà. Significa occuparsi dei bisogni di questi bambini mentre i loro genitori, con il sostegno dei servizi, risistemano le cose. 

    20140915 Affido3

  • Ci sono famiglie che sono fatte di un solo genitore. Più spesso la madre. Queste famiglie, tecnicamente dette monoparentali, sono in crescita e corrono dei rischi di diversa natura. Perché? Perché, molto spesso, le famiglie monogenitoriali non nascono tali. Se una parte di queste vien fuori dal desiderio di famiglia non accompagnato da quello di coppia, mentre un'altra piccola parte è il risultato di un lutto, quando viene a mancare una madre o un padre, la maggioranza di queste famiglie nasce da una separazione.

    2010407 famiglie

  • Prendi due gemelli un po’ svogliati e furbetti, con dei genitori un tantino assillanti che minacciano di separarli e mandarli in collegio. Metti che i due ragazzi li prendano sul serio, temano di essere allontanati e, avendo notizia di come funzionano gli allontanamenti dei minori, inventino maltrattamenti inesistenti al solo scopo di avere la meglio. 

    20160112 filastrocca bastardi 3

  • Un confetto, due confetti
    stanno, i figli, dove li metti.

    20160531 confetto 1

  • La ragazzina è in affido da diversi anni dopo un allontanamento in età prescolare per maltrattamenti raccapriccianti che le hanno procurato, tra l’altro, 80 giorni di prognosi e per i quali entrambi i genitori naturali sono stati condannati a pene severe e decaduti dall’esercizio della responsabilità genitoriale.

    Sono i miei affidatari,
    così dice la legge. 
    Io li chiamo genitori, 
    sono chi mi protegge.

    20150916 filastrocca perché 2

  • Ecco Natale, e improvvisamente

    Ogni decreto diventa urgente.

    20141218 filastrocche natale6

  • La filastrocca è scaturita dalla storia di ragazze costrette alla prostituzione dai propri genitori. 

    Immerse nel Dixan

    le mamme maman

    e il marito pappone

    20150119 coscienza2

  • Il papà le dà le botte
    Lei lo cerca giorno e notte 

    20150318 filastrocca stare senza

  • La violenza fisica o sessuale sui bambini è tra i reati più gravi, inaccettabili, carichi di conseguenze drammatiche nel breve come nel lungo periodo. Ma è anche una delle accuse più difficili da provare, specialmente quando i fatti avvengono tra le mura domestiche, perché nella stragrande maggioranza dei casi non ci sono testimoni ulteriori al bambino vittima del reato.
    L’esperienza di giudici e operatori dice che, purtroppo, tanti processi per maltrattamenti o abusi sui bambini va a finire in niente. Cioè si assolve non per la certezza dell’innocenza, ma per non essere riusciti a provare niente.

    20160621 missione 3

  • Cara, piccola Fortuna
    il tuo nido è sulla luna.
    Giochi a palla con le stelle
    che son come tue sorelle.

    20160517 speranza 2

  • Il bimbo lancia i giochi
    la mamma li raccoglie.
    Un uomo ha gli occhi fiochi
    e conta le sue voglie.

    20160523 bambole rotte

  • I giochi sul tappeto
    La palla nell'aiuola
    Lo zaino colorato
    Coriandolo che vola

    20160510 buttano 2

  • Son sempre gentilezze.
    Babbo ha fatto le carezze
    alla mamma, e gliele ha date
    con le scarpe chiodate.

    20160614 gentilezze 1

  • In un pomeriggio di qualche anno fa, appoggiata sul cemento di una pista ciclabile, venne ritrovata una neonata avvolta in una coperta. Senza neppure provare a chiedere aiuto, o ad affidarla, la mamma l’aveva abbandonata, il papà non l’aveva mai riconosciuta.
    Dopo alcuni anni, aborti, amori, quella donna ha avuto un’altra bambina. Occorre vigilare affinché la storia non si ripeta.
    (con una piccola partecipazione di Riccardo Cocciante)


    Passeggiavo in bicicletta
    una limpida mattina,
    pedalavo senza fretta
    quando ho visto la bambina.

    20150728 filastrocca bicicletta 

  • In una sala piena da scoppiare Massimo Recalcati è tornato nella sua cittadina natia, Cernusco sul Naviglio, per parlare di genitorialità e della sfida di essere genitori nella nostra epoca, quella del “padre evaporato”, in un incontro promosso dalla Libreria del Naviglio, dal titolo “Per capire il rapporto tra genitori e figli”.

     20140206 Recalcati

estate 2

Le pubblicazioni su Ubiminor riprenderanno il 3 settembre.
A tutti i lettori, auguriamo buone vacanze!

Iscriviti alla newsletter

Link amici

Area riservata