Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Info: info@ubiminor.org  |  Segnalazioni: notizie@ubiminor.org  |  Proposte: redazione@ubiminor.org

Ubi minorubi-minor-progetto

La qualità del quartiere in cui un ragazzo cresce ha un impatto significativo sui comportamenti problematici messi in atto nel corso dell’adolescenza. È un’evidenza che trova ulteriori conferme e approfondimenti da uno studio pubblicato nell’edizione di novembre 2017 di Social Science & Medicine.

20171114 quartiere 1

Come affrontare l'aumento di ansia e depressione tra gli adolescenti, una parte della società percepita da alcuni solo come spensierata?

20171107 affrontare depressione 3

Il trauma infantile ha effetti durevoli che possono influenzare una persona anche nell'età adulta e perfino essere trasferiti ai suoi figli. L'esposizione a varie forme di abuso, quali la violenza, l’assenza o l’abbandono all'inizio della vita, risulta legata a maggiori rischi di soffrire di depressione, di ansia, di disturbi alimentari o di dipendenza da sostanze, oltre che ad altri problemi di salute mentale.

20171012 bambino interiore

Le caratteristiche della personalità riflettono differenze sostanziali tra le persone in riferimento alle loro motivazioni e ai loro modi di agire. Ad esempio, le persone che sono molto aperte alle esperienze considerano cose nuove come qualcosa da affrontare e da prendere in considerazione, mentre coloro che si trovano all'estremo opposto hanno maggiori probabilità di tenersi a distanza da ciò che non è a loro familiare.

20171010 personalità 2

Soprattutto oggi che tante informazioni, immagini e filmati di cose un tempo precluse a persone della loro età, vengono resi liberamente disponibili online, senza esclusione delle peggiori depravazioni esistenti nella società, i giovani sembrano crescere in fretta e andare a rotta di collo verso l’età adulta, bruciando le tappe con l’iPhone in mano, scorrendo velocemente Facebook e le foto di Instagram.

20170925 estesa 2

La "preclusione dell'identità" è una definizione della psicologia che descrive una delle tappe fondamentali dello sviluppo, sperimentata dai giovani nel processo vissuto per raggiungere un senso di sé. In questa fase, gli adolescenti possono adottare diversi tratti e qualità di personalità derivati da amici e parenti, ma non hanno ancora stabilito una propria e originale identità.

20170912 identità 1a

Quando i ricercatori del Regno Unito hanno “esposto” adolescenti depressi a parole felici o tristi, “fotografando” il loro cervello, hanno scoperto che la depressione ha effetti diversi sull'attività cerebrale di maschi e femmine in alcune regioni del cervello.

20170905 depressione ragazze 1

Gli psicologi dello sviluppo hanno a lungo discusso se gli individui che si impegnano in attività di volontariato o aiutano con piacere gli altri nelle incombenze quotidiane, lo fanno perché hanno una naturale empatia nei confronti del loro prossimo o sono empatici di conseguenza alle attività pro-sociali che da lungo tempo hanno svolto.

20170717 prosocial 1

Vivere in una grande città potrebbe aumentare in modo significativo la vulnerabilità dei giovani alle esperienze psicotiche, secondo un nuovo studio condotto dal King College di Londra e dalla Duke University.

20170620 psicosi città 2

Esistono somiglianze e caratteri distintivi nel modo in cui le donne vengono rappresentate in molti dei più diffusi videogiochi. I personaggi femminili sono in genere attraenti, poco vestiti, appaiono in modo sessualmente suggestivo e di solito hanno ruoli limitati e secondari.

20170524 videogiochi 1a

estate 2

Le pubblicazioni su Ubiminor riprenderanno il 2 settembre.
A tutti i lettori, auguriamo buone vacanze!

Scopri Arimo Cooperativa Sociale

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto le regole per la Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici anche su Facebook

UbiminorYoutube1

Master accompagnare al futro 1

logo SPIAZZA ok

Link amici

Area riservata

Garante

logo cnca